Sabato 15 Agosto 2020 | 00:21

NEWS DALLA SEZIONE

cibo
Il pane lucano (Matera e oltre) piace ai gourmet

Basilicata, il pane lucano è gourmet

 
Curiosità
Il martirio degli otrantini ora diventa un videogame

Il martirio degli otrantini ora diventa un videogame

 
a melpignano
Notte della Taranta, il cast si allarga ancora: sul palco anche Gianna Nannini

Notte della Taranta, il cast si allarga ancora: sul palco anche Gianna Nannini

 
la decisione
Taranto, case a 1 euro per ripopolare l'Isola Madre

Taranto, case a 1 euro per ripopolare l'Isola Madre

 
Il concorso
«Piccoli cuochi crescono in casa»: premiata una scuola di Alberobello

«Piccoli cuochi crescono in casa»: premiata una scuola di Alberobello

 
IL NOSTRO TOUR
In 38 anni mai senza Gazzetta

In 38 anni mai senza Gazzetta

 
La curiosità
Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

 
estate
Matera, buon afflusso di turisti per Ferragosto

Matera, buon afflusso di turisti per Ferragosto

 
IL RICORDO
Un anno fa ci ha lasciato Nadia Toffa: il suo amore per Taranto in uno speciale tv

Un anno fa ci lasciava Nadia Toffa: il suo amore per Taranto in uno speciale tv

 
IL SALVATAGGIO
Due pescatori salvano tartaruga a Torre Guaceto

Due pescatori salvano tartaruga a Torre Guaceto

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Barimobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

l'impresa

In bici dalla Capitale a Nardò nel segno del rispetto dell’ambiente

L'omaggio di due studenti, Riccardo Nanni e Matteo Longobardi

In bici dalla Capitale a Nardò nel segno del rispetto dell’ambiente

Nardò - In bici da Roma a Nardò, nel segno del rispetto dell’ambiente. Arrivano in queste ore due universitari romani che hanno deciso di intraprendere una straordinaria avventura.

Un lungo viaggio attraverso l’Italia a bordo delle loro biciclette. L’arrivo a Nardò, nella zona di largo Cimitero, era previsto per ieri sera a tarda ora. Non per caso giungono a Nardò in una strada molto periferica: la loro mappa ha previsto solo strade di campagna, “ciclovie”, percorsi non battuti dal traffico ordinario. Nella città che si è recentemente dotata di chilometri di piste ciclabili l’iniziativa dei due sembra di buon auspicio. «Ci presentiamo – dicono - siamo Riccardo Nanni e Matteo Longobardi.

Studiamo rispettivamente Scienze Naturali e Architettura alla Sapienza. Abbiamo un forte sentimento della natura e questo lungo viaggio in bicicletta ha avuto per noi il significato e la possibilità di scoprire diversi paesaggi del nostro Paese, di misurarci con le nostre capacità fisiche e mentali. In un mondo in cui i ritmi sono frenetici e la possibilità di raggiungere in breve tempo anche grandi distanze, questa esperienza ha rappresentato per noi l’occasione di recuperare i ritmi naturali».

Attraversando diversi centri hanno incontrato realtà estremamente diverse da quelle di una grande città come Roma: «Microcosmi del tutto sconosciuti, in tutti i casi la grande ospitalità e simpatia delle popolazioni e, davvero impareggiabile, la curiosità dei bambini. Il nostro viaggio, iniziato il 22 luglio per strade secondarie e piccoli borghi sta per terminare, con tanta fatica fisica ma anche grande soddisfazione a Nardò». Perché proprio qui? Un omaggio ai propri avi. Nanni, infatti, è nipote di un illustrissimo figlio della città: il compianto Fioravante Nanni, segretario generale della Scala di Milano e dell’Opera di Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie