Martedì 11 Agosto 2020 | 02:28

NEWS DALLA SEZIONE

Vip in Puglia
Bocelli alle Isole Tremiti: armato di fisarmonica per un concerto improvvisato

Bocelli alle Isole Tremiti: armato di fisarmonica per un concerto improvvisato

 
Il video
L'ultima cena del Continental a Bari: i clienti cantano «Senza te» e lo chef si commuove

L'ultima cena del Continental a Bari: i clienti cantano «Senza te» e lo chef si commuove

 
L'INTERVISTA
Michielin: il mio show «distanziato», ma come se fossimo allo stadio

Parola di Francesca Michielin: «il mio show «distanziato», ma come se fossimo allo stadio»

 
a 10 anni dalla morte
Avetrana, l'omicidio di i Sarah Scazzi diventa serie Tv e documentario

Avetrana, l'omicidio di Sarah Scazzi diventa serie Tv e documentario

 
Ostaggi Selvaggi
«Pizzica, non solo zinghe e zanghe»

«Pizzica, non solo zinghe e zanghe»

 
L’incontro
Ad Andria.,Mollica: Biagi? Il primo giornalista multimediale

Vincenzo Mollica ad Andria: «Biagi? Il primo giornalista multimediale»

 
libri
La lunga avventura della vostra «Gazzetta»

La lunga avventura della vostra «Gazzetta»: Mascellaro racconta la storia del giornale

 
CAPITANATA
San Severo, come combattere la leucemia ora c’è anche un video-gioco

San Severo ecco il videogioco per combattere la leucemia

 
VACANZE VIP
Gravina, l’Estate si allunga fino a settembre

Gravina in Puglia, l’estate si allunga fino a settembre

 
LAVORO
Bari, «Licenziato con un pretesto dopo 31 anni di servizio»

Bari, «Licenziato con un pretesto dopo 31 anni di servizio»

 
LA CURIOSITÀ
Capurso, imprenditore locale citato come modello virtuoso dai vertici di Facebook

Capurso, imprenditore locale citato come modello virtuoso dai vertici di Facebook

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaContagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
FoggiaLe immagini
Foggia, il video dell'assalto al portavalori tra sparatorie e auto in fiamme: A14 bloccata

Foggia, il video dell'assalto al portavalori tra sparatorie e auto in fiamme: A14 bloccata

 
BariLa decisione
Asl Bari recluta 50 psicologi: plauso dell'Ordine pugliese

Asl Bari recluta 50 psicologi: plauso dell'Ordine pugliese

 
BrindisiIncidente mortale
Brindisi, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

Tragedia nel Brindisino, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

 
TarantoIl caso
Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 
LecceL'INTERVISTA
La ricerca internazionale scommette nel Salento

La ricerca internazionale scommette nel Salento

 
BatMALASANITÀ
Barletta, «Il ricovero-odissea di mia sorella tra attese e mancanza di acqua e cibo»

Barletta, «Il ricovero-odissea di mia sorella tra attese e mancanza di acqua e cibo»

 

i più letti

a noci

Musica, fotografia e performance per raccontare il territorio: torna BarsentoArte

Una tre giorni, dal 21 al 23 agosto, per un recupero e fruizione dei luoghi della memoria, della nostra storia, del tempo, delle radici, attraverso una rievocazione dei suoni, dei profumi, delle visioni dei mondi che tali spazi hanno abitato

Musica, fotografia e arte per raccontare il territorio: torna BarsentoArte

Torna dal 21 al 23 agosto a Barsento (Noci - Ba), la quarta edizione di Barsento Arte, progetto culturale che raccoglie la sfida di un recupero e fruizione dei luoghi della memoria, della nostra storia, del tempo, delle radici, attraverso una rievocazione dei suoni, dei profumi, delle visioni dei mondi che tali spazi hanno abitato.

Il sito archeologico di Barsento, a poca distanza dal centro abitato di Noci, molto probabilmente costituì uno dei 40 insediamenti messapici presenti nella Murgia dei trulli di cui ci parla Plinio il Vecchio nella sua “Naturalis Historia” (I sec. a.C.). Barsento, il cui toponimo deriva dalla parola messapica barza (luogo alto) e dal suffisso entum (che è), come hanno confermato le recenti indagini archeologiche, fu abitato ininterrottamente dall’età del Bronzo finale (XIII-XII sec. a.C.) sino al Tardo Medioevo (1350 circa). Di Barsento, oggi, rimane l’omonima chiesa che, secondo la tradizione storiografica, fu edificata nel VI sec. per volere del Papa S. Gregorio Magno e che è sottoposta, con l’annesso complesso masserizio, a vincolo monumentale.

La sfida è quella di dare senso al luogo, inteso non più e non solo come mero spazio fisico, ma soprattutto come spazio relazionale e storico in cui affondano le nostre radici, uno spazio in cui si interagisce con il territorio con l’intento di individuare l’identità di una collettività e il senso dell’appartenenza ad una memoria, ad una radice. Occorre, allora, rivivere il luogo nel senso antropologico del termine, cioè come spazio simbolico su cui si fonda l’identità, lo spirito e il sentimento della comunità, in opposizione a quello che l’etnologo e antropologo francese Marc Augé ha denominato nonluogo, cioè lo spazio anonimo (autostrade, stazioni, aeroporti, periferie urbane) in cui l’individuo perde la sua dimensione locale che specifica la sua identità e diviene sempre più povero, solo e decontestualizzato.

Quello che qui si propone è un itinerario musicale e culturale in questi luoghi della memoria, che vengono riletti e rivissuti dallo spettatore e dall’artista in uno scambio generativo di suggestioni ed emozioni. Il percorso artistico si articola in performance nelle quali ricerca e creatività costituiscono i punti cardine. Nelle passate edizioni si sono avvicendati artisti di diversa formazione: Baba Sissoko, Michele Rabbia, Fabrizio Piepoli, Giuseppe Mariani, Stefano Turi, il Coro Polifonico Odegitria, Clara Putignano, Donato Laborante, Fulvio Falzarano. Tre giorni densi di emozioni, stimoli e suggestioni con: musica, fotografia, pittura danza, teatro, escursioni, in una cornice magica, dove artisti di diversa estrazione si incontrano per vivere, insieme
al pubblico, un’esperienza di vita a stretto contatto con la natura.

PROGRAMMA

Venerdì 21 agosto

Ore 19.30
Presentazione Barsento Arte 2020
ALBEDO
L’alba di un pensiero
Antonio P. Prima- pittore

Ore 20.30
THEY COME FROM THE SEA
Inaugurazione della mostra fotografica di Alessandro Cirillo

Ore 21.00
VENTANS DUO
A Madre do que de Terra
Fabrizio Piepoli – voce/chitarra/sontur/tamburo a cornice
Vito Maria Laforgia – viola da gamba/effetti

Sabato 22 agosto

Ore 20.30
BREATH
Mara Capirci – danza
Mariasole De Pascali – flauti

Ore 21.30
ERA SOLO UN RAGAZZO
dall’omonimo poema di Guido Celli
Guido Celli – voce recitante
Caterpillar – voce recitante

Domenica 23 agosto

Ore 11.00
SOSTIENE LE BLANC
L’Arte della viola da gamba
Gaetano Simone – viola da gamba
Pierluigi Ostuni – tiorba/basso continuo

Ore 17.30
ESCURSIONI NEL BOSCO
Passeggiata artisticaa cura di Puglia Trek&Food

Ore 21.00
FREEDOM OF MOVEMENT
Jabel Kanuthe – kora/voce
Marco Zanotti – batteria/percussioni

(foto Facebook BarsentoArte 2020)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie