Lunedì 14 Ottobre 2019 | 03:12

NEWS DALLA SEZIONE

dal 24 al 27 ottobre
Torna a Lecce Conversazioni sul Futuro: tra gli ospiti Pistoletto, famiglia Regeni, il Pulitzer Kertzer

Torna a Lecce Conversazioni sul Futuro, con Pistoletto, famiglia Regeni, il Pulitzer Kertzer

 
dal 15 al 18 ottobre
Bari, arriva il Festival del Cinema Spagnolo

Bari, arriva il Festival del Cinema Spagnolo

 
Tecnologia
Optip e i suoi ologrammi conquistano Dubai: l'azienda di Bari è tra i primi 20 al mondo

Optip e i suoi ologrammi conquistano Dubai: software barese è tra i primi 20 al mondo

 
Sanità
Bari, ematologo dell'Istituto Tumori Giovanni Paolo II vince il premio WInE

Bari, ematologo dell'Istituto Tumori Giovanni Paolo II vince il premio WInE

 
musica
«Explorers»: parte da Lecce il nuovo show di Rai Gulp

«Explorers»: parte da Lecce il nuovo show di Rai Gulp

 
via al tour
Francesco Renga e la videodedica alla città di Bari: due concerti a novembre

Francesco Renga e la videodedica alla città di Bari: due concerti a novembre

 
Ha 19 anni
L'Uniba ha un campione d'informatica, tra i migliori in Italia in cyber-sicurezza

L'Uniba ha un campione d'informatica, tra i migliori in Italia in cyber-sicurezza

 
Arte
«In viaggio con De Nittis»: l'artista pugliese in mostra all'aeroporto di Bari

«In viaggio con De Nittis»: l'artista pugliese in mostra all'aeroporto di Bari

 
spettacoli
Bari, 11esima stagione per il Teatro Forma, con Nada, tanto jazz e la reunion dell'Anonima Gr

Bari, 11esima stagione per il Teatro Forma, con Nada, tanto jazz e la reunion dell'Anonima Gr

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Foggiababy gang
Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

L'iniziativa

Castellana, in farmacia una libreria per curare la mente

Valentina Munerotto promuove il bookcrossing: curiamo il corpo e anche la mente.

Castellana, in farmacia una libreria per curare la mente

Se non fosse per il riflesso della porta a vetri, quasi non te ne accorgeresti. Ma forse la piccola libreria allestita all’esterno della farmacia «Di via Matteotti», a Castellana Grotte (così chiamata perché prende il nome dalla via in cui si trova), è bella proprio per questo. «Curiamo il corpo, ma ci piaceva l’idea di dare un po’ di conforto anche alla mente».

Valentina Munerotto, 35 anni, titolare della farmacia assieme a sua sorella Marisa, appare all’improvviso dopo aver servito l’ultimo cliente. La parlata e i tratti somatici tradiscono altri lidi (la sua famiglia è di origine veneta), ma qui ormai lei è di casa. Ed è anche l’ideatrice del progetto «Piccola biblioteca spontanea», che si basa essenzialmente sul BookCrossing, una pratica gratuita, e sempre più diffusa, che permette ai libri di passare di mano in mano nella più totale libertà.
«Ho dovuto aspettare un po’ – racconta – perché la libreria me la sono fatta fare su misura da un mio amico falegname. Ma finalmente ci siamo». Al momento i libri sono una cinquantina. Si spazia da Calvino a Svevo, ma non mancano gli autori stranieri. Isabel Allende pare vada molto.

Quando le è venuta l’idea?
«Più o meno qualche mese fa, anche se la libreria è attiva solo da un mesetto. Leggere è sempre stata la mia passione. Sin da piccola. Anche perché la mia biblioteca di famiglia è molto ben fornita: mio padre possiede infatti quasi 7mila volumi di vario genere. Così ho pensato di seguire le sue orme e di condividere il mio amore per i libri con altre persone».

Cosa le ha fatto scattare la scintilla?
«Il fatto che a Castellana non ci fosse nulla di simile. E allora mi sono detta: “Perché no?”».

E ne è valsa la pena?
«Assolutamente sì, almeno a giudicare dai commenti positivi che ho ricevuto sui social. Pensi che un nostro cliente si è “simpaticamente” lamentato perché la libreria è troppo piccola. A breve, infatti, ci donerà alcuni volumi. Ma mi conforta anche sapere che qualcuno ha già cominciato a leggere e a far circolare i nostri romanzi un po’ ovunque».

Come funziona?
«I libri vengono registrati sulla piattaforma www.bookcrossing.com con un apposito codice. In questo modo ogni volume viene tracciato e si può sapere in qualsiasi momento dove si trova. Qualcuno li riporta qui. Alcuni lettori li lasciano in altri luoghi che praticano il BookCrossing».

Molto bello. Ma non teme qualche furto?
«Guardi, finora non ce ne sono stati. E sento di poter dire che non ce ne saranno».

È possibile tracciare un identikit dei vostri lettori?
«Direi di no. Da noi passa chiunque, dall’anziano all’adolescente. E questo ci rallegra. Leggere è un piacere che non ha confini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie