Domenica 21 Ottobre 2018 | 19:43

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Sylla,"Sponsor? Non grido al razzismo"

Sylla,"Sponsor? Non grido al razzismo"

 
BOLOGNA
Mazzarri, "Torino, occasione sprecata"

Mazzarri, "Torino, occasione sprecata"

 
MILANO
Cori e fiori per azzurre volley

Cori e fiori per azzurre volley

 
ROMA
Tennis: Open Stoccolma, Stefanos Tsitsipas in azione

Tennis: Open Stoccolma, Stefanos Tsitsipas in azione

 
MILANO
Ippica, a Tusk il gp del Jockey Club

Ippica, a Tusk il gp del Jockey Club

 
ROMA
NFL: Tennesse Titans vs Los Angeles Chargers

NFL: Tennesse Titans vs Los Angeles Chargers

 
ROMA
Bundesliga: un momento di Hertha BSC vs SC Freiburg

Bundesliga: un momento di Hertha BSC vs SC Freiburg

 
TORINO
Emre Can, esami per nodulo tiroideo

Emre Can, esami per nodulo tiroideo

 
ROMA
F1 Usa: Hamilton fa i conti, vola e si prende pole

F1 Usa: Hamilton fa i conti, vola e si prende pole

 
ROMA
Golf: Sergio Garcia al torneo Andalucia Valderrama Master

Golf: Sergio Garcia al torneo Andalucia Valderrama Mast...

 
ROMA
Real Madrid, se salta Lopetegui c'è Guti

Real Madrid, se salta Lopetegui c'è Guti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

PYEONGCHANG (COREA DEL SUD)

Diplomazia bob,'mista' Coree quello a 4

Team potrebbe fare da apripista Giochi, idea membro Cio Ferriani

Diplomazia bob,'mista' Coree quello a 4

PYEONGCHANG (COREA DEL SUD), 14 GEN - Scatta l'ora della 'diplomazia del bob' in vista dell'Olimpiade invernale di PyeongChang, che comincia il prossimo 9 febbraio. Dopo la conferma della partecipazione della Corea del Nord, ora c'è l'idea di un equipaggio misto, con due atleti nordcoreani e altrettanti della Corea del Sud, per il bob a quattro. A lanciarla è stato l'italiano Ivo Ferriani, presidente della federazione internazionale di bob e skeleton e membro Cio, che si è detto disposto a fare anche da allenatore a questo team a corto d'intesa ma dal significato molto particolare. Anche perché a fare da coach ci sarebbe, oltre a Ferriani, l'americano Darrin Steele, un passato da tecnico e un presente da Ceo della federazione statunitense e che ora diverrebbe, in nome dello spirito olimpico, 'istruttore' dei nordcoreani. "Sembra proprio che questa cosa debba accadere - ha detto Steele - e io sono totalmente a disposizione di qualsiasi iniziativa possa rafforzare la cooperazione fra Corea del Nord e del Sud"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400