Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 15:06

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Basket: Leonis, interesse per Torino

Basket: Leonis, interesse per Torino

 
ROMA
Coni: Abbagnale, non temo il cambiamento

Coni: Abbagnale, non temo il cambiamento

 
SALERNO
Minala ritorna nella Salernitana

Minala ritorna nella Salernitana

 
WENGEN (SVIZZERA)
Sci: Feuz più veloce in prova a Wengen

Sci: Feuz più veloce in prova a Wengen

 
ROMA
Coni: Pancalli, concertazione su decreti

Coni: Pancalli, concertazione su decreti

 
ROMA
Giochi26:Giorgetti,costi a organizzatori

Giochi26:Giorgetti,costi a organizzatori

 
Tennis: Australia, Federer soffre ma passa al terzo turno

Tennis: Australia, Federer soffre ma passa al terzo turno

 
ROMA
Valente: Nostro mandato migliorare sport

Valente: Nostro mandato migliorare sport

 
ROMA
Aus Open, anche Fabbiano al terzo turno

Aus Open, anche Fabbiano al terzo turno

 
ROMA
Ciclismo: Down Under, 2/a tappa a Bevin

Ciclismo: Down Under, 2/a tappa a Bevin

 
ROMA
Golf, Desert Classic, sfida Rose-Rahm

Golf, Desert Classic, sfida Rose-Rahm

 

ROMA

Sarri ribadisce scuse, non sono omofobo

Il tecnico del Napoli già assolto dalla sua gente con l'ironia

Sarri ribadisce scuse, non sono omofobo

ROMA, 20 GEN - "Mi sono già scusato e le ribadisco: non sono assolutamente omofobo, ho anche avuto amici gay". Il giorno dopo la lite con Roberto Mancini, Maurizio Sarri prova a tornare alla normalità di uomo di campo e da Castel Volturno, dove ha ricevuto il Tapiro d'oro, ribadisce le sue scuse. Napoli, peraltro, si è stretta intorno al suo allenatore: l'hashtag #iostoconsarri ha visto un boom sui social network e la fantasia del popolo partenopeo ha commentato con ironia l'insulto al tecnico dell'Inter, come nel caso della cassa di finocchi esposta da un fruttivendolo con la scritta "5 Mancini 2 euro". Sarri ha provato a vivere la giornata in modo normale, ma l'amarezza per quanto accaduto ieri sera e per le conseguenze che l'episodio potrebbe avere, l'allenatore la porta sicuramente dentro. In apparenza, però, ha trascorso ore tranquille, facendo le cose di tutti i giorni: in mattinata ha guidato l'allenamento della squadra, con l'unica novità della visita di "Striscia la notizia", e nel pomeriggio è tornato a casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400