Domenica 20 Gennaio 2019 | 11:32

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Boxe: Pacquiao torna e vince

Boxe: Pacquiao torna e vince

 
WENGEN (SVIZZERA)
Sci: francese Noel guida slalom Wengen

Sci: francese Noel guida slalom Wengen

 
ROMA
Aus Open: Nadal accede ai quarti

Aus Open: Nadal accede ai quarti

 
Nba: DeMarcus Cousins (Warriors) in campo dopo un anno

Nba: DeMarcus Cousins (Warriors) in campo dopo un anno

 
Nba: Stephen Curry mette a referto 24 punti contro Clippers

Nba: Stephen Curry mette a referto 24 punti contro Clippers

 
Le tedesche Koehler-Fiebig nella Cdm di Bob a Innsbruck

Le tedesche Koehler-Fiebig nella Cdm di Bob a Innsbruck

 
Venus Williams fuori a Melbourne, battuta da Simona Halep

Venus Williams fuori a Melbourne, battuta da Simona Halep

 
Australian Open: per Zverev agli ottavi l'ostacolo Raonic

Australian Open: per Zverev agli ottavi l'ostacolo Raonic

 
Australian Open: la grinta della svizzera Timea Bacsinszky

Australian Open: la grinta della svizzera Timea Bacsinszky

 
La Muguruza a Melbourne liquida la Bacsinszky in due set

La Muguruza a Melbourne liquida la Bacsinszky in due set

 
MILANO
Spalletti, stasera ci è mancata qualità

Spalletti, stasera ci è mancata qualità

 

ROMA

Ferrari al test con 'halo', salva-pilota

Rossa di Raikkonen ha montato sistema protezione abitacolo

Ferrari al test con 'halo', salva-pilota

ROMA, 3 MAR - Più sicurezza per i piloti. Sulla Ferrari in pista per i test sul circuito del Montmelò è stato montato per la prima volta 'halo' il nuovo sistema di protezione dell'abitacolo delle monoposto, un vero e proprio strumento salva piloti. La Ferrari di Raikkonen ha fatto un solo giro con questo strumento, per verificarne la funzionalità, ed eventuali problemi o disturbi alla guida del pilota. Quello di oggi è l'inizio di una sperimentazione per un una soluzione tecnica che dovrebbe entrare in vigore nella stagione prossima su tutte le monoposto della F1. Il nuovo strumento è una sorta di barra ricurva di carbonio, a semicerchio, che sovrasta l'abitacolo all'altezza della testa del pilota. Nei test di oggi, dopo due ore il più veloce è stato Rosberg su Mercedes in 1'24"309; poi Alonso su McLaren (1'25"154), e Hulkenberg su Force India (1'25"296). Raikkonen è stato in pista solo per 8 giri, per un problema forse elettrico, e nonostante ciò ha fatto l'ottavo tempo della mattinata in 1'27"607.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400