Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 07:53

NEWS DALLA SEZIONE

MELBOURNE 23 GEN
Tennis: Williams si fa male e perde

Tennis: Williams si fa male e perde

 
MILANO
Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

 
MILANO
Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

 
MILANO
Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

 
MILANO
Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

 
ROMA
Giorgetti: "Severità contro la violenza"

Giorgetti: "Severità contro la violenza"

 
CAGLIARI
Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

 
ROMA
L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

 
ROMA
Roma: senza Under con Atalanta e Milan

Roma: senza Under con Atalanta e Milan

 
ROMA
Serie B: sette squalificati per un turno

Serie B: sette squalificati per un turno

 
ROMA
Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

 

ROMA

Pioli, lo Sparta Praga? Nessuno è facile

Il tecnico della Lazio, hanno molti talenti ma possiamo farcela

Pioli, lo Sparta Praga? Nessuno è facile

ROMA, 26 FEB - "In queste competizioni ci sono tutte squadre di livello, non esistono squadre deboli. Ce ne sono di più forti, certo, ma lo Sparta Praga sta facendo un ottimo campionato, senza subire tanti gol in Europa. Anche loro sono imbattuti. Giocando con convinzione, possiamo passare il turno". Il tecnico della Lazio Stefano Pioli commenta il sorteggio di Europa League che vedrà i biancocelesti affrontare agli ottavi i cechi dello Sparta Praga. "Elementi da tenere sott'occhio? Lafata - risponde Pioli a Lazio Style Radio - Ma ci sono tanti giocatori dell'Under 21, alcuni hanno disputato anche l'Europeo. Parliamo di giocatori di un certo livello. A questo punto non esistono avversari deboli, lo ripeto. Solo giocatori da tenere in grande considerazione: in Europa League ci sono grandi squadre, grandi storie prestigiose. È una bellissima competizione. Ad ogni modo, abbiamo la consapevolezza e le possibilità di far bene. Ora pensiamo ai prossimi avversari. Dobbiamo studiarli bene, siamo determinati nell'affrontarli".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400