Domenica 20 Gennaio 2019 | 11:38

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Boxe: Pacquiao torna e vince

Boxe: Pacquiao torna e vince

 
WENGEN (SVIZZERA)
Sci: francese Noel guida slalom Wengen

Sci: francese Noel guida slalom Wengen

 
ROMA
Aus Open: Nadal accede ai quarti

Aus Open: Nadal accede ai quarti

 
Nba: DeMarcus Cousins (Warriors) in campo dopo un anno

Nba: DeMarcus Cousins (Warriors) in campo dopo un anno

 
Nba: Stephen Curry mette a referto 24 punti contro Clippers

Nba: Stephen Curry mette a referto 24 punti contro Clippers

 
Le tedesche Koehler-Fiebig nella Cdm di Bob a Innsbruck

Le tedesche Koehler-Fiebig nella Cdm di Bob a Innsbruck

 
Venus Williams fuori a Melbourne, battuta da Simona Halep

Venus Williams fuori a Melbourne, battuta da Simona Halep

 
Australian Open: per Zverev agli ottavi l'ostacolo Raonic

Australian Open: per Zverev agli ottavi l'ostacolo Raonic

 
Australian Open: la grinta della svizzera Timea Bacsinszky

Australian Open: la grinta della svizzera Timea Bacsinszky

 
La Muguruza a Melbourne liquida la Bacsinszky in due set

La Muguruza a Melbourne liquida la Bacsinszky in due set

 
MILANO
Spalletti, stasera ci è mancata qualità

Spalletti, stasera ci è mancata qualità

 

ROMA

F1: Raikkonen, macchina ha potenzialità

Finlandese il più veloce: 'E' stato un normalissimo test'

F1: Raikkonen, macchina ha potenzialità

ROMA, 25 FEB - ''E' stato un normalissimo test, con vari tipi di gomme, ma è sempre tutto molto diverso rispetto a quando si è in gara. Con una macchina così nuova c'è sempre qualcosa da provare ed è necessario controllare tutto'': così Kimi Raikkonen commenta l'ultima giornata dei test sul circuito di Montmelò, a Barcellona che lo hanno visto essere il più veloce. ''Questo genere di prove è sempre laborioso - le parole di Raikkonen - ma è sempre meglio fare tutte le verifiche possibili se non si vogliono avere problemi durante il campionato. Non so se questa sarà una buona macchina, nessuno può dirlo, ma sembra averne le potenzialità. Anche se ci sono ancora molte cose da provare. Non guardiamo a cosa stanno facendo le altre squadre, pensiamo a noi stessi e cerchiamo di prepararci al meglio - ha concluso il finlandese - perché dipenderà solo da noi se vogliamo trovarci poi in buona posizione. Il potenziale è buono ma possiamo migliorare''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400