Giovedì 24 Gennaio 2019 | 10:23

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Aus Open, finale donne è Osaka-Kvitova

Aus Open, finale donne è Osaka-Kvitova

 
MILANO
Piatek al Milan fino 2023, avrà il n.19

Piatek al Milan fino 2023, avrà il n.19

 
Australian Open: Raonic battuto, Pouille in semifinale

Australian Open: Raonic battuto, Pouille in semifinale

 
MILANO
Cutrone, Higuain? conta forza squadra

Cutrone, Higuain? conta forza squadra

 
GENOVA
Samp perde Caprari, due mesi di stop

Samp perde Caprari, due mesi di stop

 
ALESSANDRIA
Neve, rinviata Alessandria-Pro Vercelli

Neve, rinviata Alessandria-Pro Vercelli

 
ROMA
Sci: Vonn, finché è possibile gareggio

Sci: Vonn, finché è possibile gareggio

 
MILANO
Incontro Wanda Nara Marotta su Icardi

Incontro Wanda Nara Marotta su Icardi

 
ROMA
Cilcismo: verso il 43/o Tour of the Alps

Cilcismo: verso il 43/o Tour of the Alps

 
ROMA
Serie C,Gravina rinvia gare Pro Piacenza

Serie C,Gravina rinvia gare Pro Piacenza

 
ROMA
Roma: De Rossi si allena, rientro vicino

Roma: De Rossi si allena, rientro vicino

 

ROMA

Mazzola, io sto con Totti

"E' un giocatore che a 40 anni ancora inventa calcio"

Mazzola, io sto con Totti

ROMA, 21 FEB - "Sto con Totti, senza dubbio". Sandro Mazzola, una delle bandiere del calcio italiano si schiera col capitano romanista nella polemica che oppone il 40enne giallorosso al suo tecnico Spalletti. "Considero Totti uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi" dice l'ex bandiera interista, "capisco anche che ha una certa età, e forse in altri tempi si smetteva prima. Ma io seguo le partite, vedo che quando entra anche per 15-20 minuti, lui fa calcio, cambia le cose, il suo tocco si vede. Mi meraviglia questa decisione di Spalletti -prosegue Mazzola- ma come si fa a cacciare uno come Totti? Quello inventa calcio, non ne abbiamo così nel campionato". Mazzola al posto di Spalletti che avrebbe fatto? "Io - spiega l'ex campione nerazzurro - avrei parlato con lui, avrei chiarito tutte le incomprensioni, per poi ricominciare daccapo. Ed è quello che Spalletti dovrebbe fare adesso, chiamarlo e chiarire tutto, e però pure ribadire che è l'allenatore che decide se gioca una partita, 10 minuti o un minuto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400