Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 06:19

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

 
MILANO
Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

 
MILANO
Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

 
MILANO
Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

 
ROMA
Giorgetti: "Severità contro la violenza"

Giorgetti: "Severità contro la violenza"

 
CAGLIARI
Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

 
ROMA
L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

 
ROMA
Roma: senza Under con Atalanta e Milan

Roma: senza Under con Atalanta e Milan

 
ROMA
Serie B: sette squalificati per un turno

Serie B: sette squalificati per un turno

 
ROMA
Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

 
Tennis: Open d'Australia, Stefanos Tsitsipas (Grecia)

Tennis: Open d'Australia, Stefanos Tsitsipas (Grecia)

 

ISTANBUL

Mostra maglietta con Putin,indagine Uefa

'Condotta impropria' di Tarasov, centrocampista Lokomotiv Mosca

Mostra maglietta con Putin,indagine Uefa

ISTANBUL, 17 FEB - L'Uefa ha aperto un'indagine sull'episodio avvenuto ieri sera, al termine di Fenerbahce-Lokomotiv Mosca, quando il centrocampista russo Dmitri Tarasov ha alzato la maglia di gioco mostrando una seconda maglietta con un ritratto di Vladimir Putin e la scritta "il presidente più corretto". Lo slogan di sostegno è stato mostrato durante l'andata dei sedicesimi di Europa League, partita vinta 2-0 dalla squadra turca. L'accusa è di condotta impropria. L' Uefa vieta la diffusione di messaggi a sfondo politico durante proprie manifestazioni. Il Lokomotiv rischia sanzioni, mentre Tarasov potrebbe subire una pesante squalifica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400