Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 07:04

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

 
MILANO
Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

 
MILANO
Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

 
MILANO
Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

 
ROMA
Giorgetti: "Severità contro la violenza"

Giorgetti: "Severità contro la violenza"

 
CAGLIARI
Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

 
ROMA
L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

 
ROMA
Roma: senza Under con Atalanta e Milan

Roma: senza Under con Atalanta e Milan

 
ROMA
Serie B: sette squalificati per un turno

Serie B: sette squalificati per un turno

 
ROMA
Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

 
Tennis: Open d'Australia, Stefanos Tsitsipas (Grecia)

Tennis: Open d'Australia, Stefanos Tsitsipas (Grecia)

 

ROMA

Barazzutti, con Francia sfida tra forti

Il capitano azzurro alla vigilia del match di Fed Cup

Barazzutti, con Francia sfida tra forti

ROMA, 5 FEB - Le azzurre del tennis affrontano, domani e domenica, la Francia nel primo turno del Gruppo mondiale della Fed Cup 2016, con l'obiettivo di vendicare la sconfitta di un anno fa a Genova e qualificarsi per le semifinali della massima competizione femminile per nazioni. "Abbiamo una squadra molto forte - spiega il capitano Corrado Barazzutti - Ma sappiamo di affrontare un team altrettanto forte e competitivo. Cosa dovremo fare per vincere? Semplice, giocare bene, possibilmente meglio delle nostre avversarie". Per la sfida, in programma sul veloce indoor del Palais des Sports di Marsiglia, Barazzutti ha convocato Sara Errani (n. 22 Wta), Camila Giorgi (40) e, per la prima volta, Martina Caregaro (257); oltre alla veterana Francesca Schiavone (115), richiamata in servizio dopo tre anni e mezzo. "Sono contento che Francesca sia con noi - argomenta il capitano - È l'anima della squadra e trasmette tanto entusiasmo. Martina, invece, è la novità ed è un bene che sia qui e respiri l'aria della Nazionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400