Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 10:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il grande salto di Kevin Boateng, dal Sassuolo al Barcellona

Il grande salto di Kevin Boateng, dal Sassuolo al Barcellona

 
ROMA
Tennis: Australia, Pouille in semifinale

Tennis: Australia, Pouille in semifinale

 
ROMA
Farmers Insurance, è show con Woods-Rose

Farmers Insurance, è show con Woods-Rose

 
MELBOURNE 23 GEN
Tennis: Williams si fa male e perde

Tennis: Williams si fa male e perde

 
MILANO
Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

 
MILANO
Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

 
MILANO
Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

 
MILANO
Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

 
ROMA
Giorgetti: "Severità contro la violenza"

Giorgetti: "Severità contro la violenza"

 
CAGLIARI
Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

 
ROMA
L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

 

NAPOLI

Alfano,stop curve doloroso ma necessario

Decreto sta producendo buoni risultati

Alfano,stop curve doloroso ma necessario

NAPOLI, 4 FEB - "La chiusura delle curve a volte è un provvedimento doloroso ma spesso è necessario. Dobbiamo assicurare che chi va allo stadio possa godersi uno splendido spettacolo". Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, risponde così - durante un forum del quotidiano Il Mattino - sul 'caso' della curva ospiti chiusa per Juventus-Napoli del 13 febbraio. "Sono contento - ha aggiunto - dei risultati che sta dando il decreto contro la violenza sugli stadi. Vogliamo restituire il pallone alle famiglie, che devono subire qualche controllo più severo per stare più sicure negli impianti. E naturalmente proseguire sulla linea di tolleranza zero verso inni razzisti e violenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400