Domenica 19 Settembre 2021 | 11:29

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Atletica: maratona di Roma al keniano Kiprono

Atletica: maratona di Roma al keniano Kiprono

 
ROMA
Turchia; Balotelli torna al gol, vince Adana Montella

Turchia; Balotelli torna al gol, vince Adana Montella

 
Ciclismo:investito da auto; muore a 37 anni Chris Anker Sorensen

Ciclismo:investito da auto; muore a 37 anni Chris Anker Sorensen

 
ROMA
Pugilato:Broili sul ring con tatuaggi nazisti, dura condanna Fpi

Pugilato:Broili sul ring con tatuaggi nazisti, dura condanna Fpi

 
ROMA
Pallavolo: Europei; 3-1 alla Serbia, Italia in finale

Pallavolo: Europei; 3-1 alla Serbia, Italia in finale

 
ROMA
Serie A: Salernitana-Atalanta 0-1

Serie A: Salernitana-Atalanta 0-1

 
ROMA
Serie A: Inter-Bologna 6-1

Serie A: Inter-Bologna 6-1

 
ROMA
Germania: Bayern Monaco forza 7, travolto il Bochum

Germania: Bayern Monaco forza 7, travolto il Bochum

 
ROMA
Premier: Liverpool a tutta, un tris anche al Crystal

Premier: Liverpool a tutta, un tris anche al Crystal

 
ROMA
Serie A: Genoa-Fiorentina 1-2

Serie A: Genoa-Fiorentina 1-2

 
BOLOGNA
Ciclismo: Colbrelli vince in volata il Memorial Pantani

Ciclismo: Colbrelli vince in volata il Memorial Pantani

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

ROMA

Juve: Marotta, mai pensato cedere Morata

Ad dei bianconeri: "Difficilmente faremo grande colpo a gennaio"

Juve: Marotta, mai pensato cedere Morata

ROMA, 17 GEN - "Morata sarebbe acquistabile dal Real con una trattativa libera? Da parte nostra non c'è nessuna intenzione di approcciare col Real e con nessun'altra squadra. Non abbiamo mai pensato di cedere Morata. E' un pilastro di questa squadra, è un giovane che è diventato una realtà. Noi siamo abituati a tenere questo tipo di giocatori". Lo ha detto l'ad della Juventus, Beppe Marotta, a Premium sport. "Difficilmente - precisa Marotta - faremo un grande colpo in questa finestra di mercato". Sugli stage della Nazionale, il dirigente del club bianconero dice che "la Nazionale rappresenta un patrimonio della nazione e dell'Italia calcistica. Noi dobbiamo metterci nella condizione di favorire questo sviluppo ma dall'altra parte c'è un'attività straordinaria dei club che sono impegnati in diverse competizioni. Questo porta al fatto che la disponibilità è relativa, ma Conte è molto bravo e risolverà anche questa vicenda. Anche nella altre nazioni europee gli stage non sono mai stati utilizzati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie