Domenica 20 Gennaio 2019 | 22:39

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Pallavolo: Superlega,Perugia sempre 1/a

Pallavolo: Superlega,Perugia sempre 1/a

 
ROMA
Lorenzo si frattura lo scafoide sinistro

Lorenzo si frattura lo scafoide sinistro

 
ANCONA
Atletica: è subito un Tortu da record

Atletica: è subito un Tortu da record

 
Calcio: Serie A, un momento della partita Cagliari-Empoli

Calcio: Serie A, un momento della partita Cagliari-Empoli

 
ROMA
Verso 6 Nazioni, raduno azzurri a Roma

Verso 6 Nazioni, raduno azzurri a Roma

 
Calcio: Serie A, Roberto Mancini alla partita Spal-Bologna

Calcio: Serie A, Roberto Mancini alla partita Spal-Bologna

 
Coppa del mondo di sci alpino a Wengen, Beat Feuz (SVI)

Coppa del mondo di sci alpino a Wengen, Beat Feuz (SVI)

 
Calcio: Serie A, un momento della partita Spal-Bologna

Calcio: Serie A, un momento della partita Spal-Bologna

 
Calcio:Serie A,un momento della partita Fiorentina-Sampdoria

Calcio:Serie A,un momento della partita Fiorentina-Sampdoria

 
Coppa del mondo di sci alpino a Wengen, Carlo Janka (SVI)

Coppa del mondo di sci alpino a Wengen, Carlo Janka (SVI)

 
TORINO
Allegri , Juve eviti rischio adagiarsi

Allegri , Juve eviti rischio adagiarsi

 

ROMA

Fondo: team sprint a Pellegrino-Noeckler

A Placanica conquistano successo che mancava a Italia da 10 anni

Fondo: team sprint a Pellegrino-Noeckler

ROMA, 17 GEN - Dieci anni dopo Sapporo 2006, con la vittoria di Loris Frasnelli e Cristian Zorzi, l'Italia di Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler torna alla vittoria in una team sprint a tecnica libera di coppa del mondo di sci nordico. A Placanica (Slovenia), la coppia azzurra ha preceduto Francia I (Jay-Gros) di 1''79 e Francia II (Chauvin-Jouve) di a 2''41. Dopo la storica vittoria di ieri nello sprint, Pellegrino oggi ha trascinato al successo l'altoatesino Noeckler, poliziotto come lui, con un gran finale. All'ultimo giro, il valdostano ha imposto un ritmo troppo elevato per gli avversari, chiudendo nettamente davanti al francese Gros. Nella gara femminile la vittoria è andata a Svezia I, con Nilsson-Ingemarsdotter, davanti a Norvegia I e a Germania I. Le azzurre Greta Laurent e Gaia Vuerich che hanno chiuso al nono posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400