Sabato 10 Aprile 2021 | 16:40

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Calcio:Conte, non abbiamo vinto nulla e ci serve ultimo step

Calcio:Conte, non abbiamo vinto nulla e ci serve ultimo step

 
ROMA
Moto: Marquez, ci vediamo settimana prossima in Portogallo

Moto: Marquez, ci vediamo settimana prossima in Portogallo

 
ROMA
Moto: Honda annuncia, Marquez può tornare alle competizioni

Moto: Honda annuncia, Marquez può tornare alle competizioni

 
ROMA
Basket: Nba; Tatum show, con 53 punti manda ko Minnesota

Basket: Nba; Tatum show, con 53 punti manda ko Minnesota

 
CAGLIARI
Tennis: Musetti si ferma ai quarti, ko con Djere a Cagliari

Tennis: Musetti si ferma ai quarti, ko con Djere a Cagliari

 
ROMA
Ippica: il Premio Signorino infiamma la pista delle Capannelle

Ippica: il Premio Signorino infiamma la pista delle Capannelle

 
ROMA
Barca, Koeman: "Piqué e Sergi Roberto recuperi importanti"

Barca, Koeman: "Piqué e Sergi Roberto recuperi importanti"

 
ROMA
Zidane verso il 'Clasico': "Sergio Ramos non ci sarà"

Zidane verso il 'Clasico': "Sergio Ramos non ci sarà"

 
ROMA
Coni: Paolo Rossi nella 'Walk of Fame'

Coni: Paolo Rossi nella 'Walk of Fame'

 
ROMA
Tokyo: Malagò "con Vezzali per capire tempi e modi dei vaccini"

Tokyo: Malagò "con Vezzali per capire tempi e modi dei vaccini"

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl virus
Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

 
BariLe immagini
Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

 
TarantoMittal
Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 
PotenzaCovid
Basilicata arancione Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

Basilicata diventa arancione, Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, 81enne positivo al Covid va in giro e viola isolamento: denunciato

Brindisi, 81enne positivo al Covid va in giro e viola isolamento: denunciato

 

i più letti

ROMA

Scherma, Scarso: "Confederazione europea è in orbita russa"

Presidente Fis uscente: "Con me Italia può tornare protagonista"

Scherma, Scarso: "Confederazione europea è in orbita russa"

ROMA, 25 FEB - "Credo che l'Italia abbia il dovere di esercitare il ruolo che le viene riconosciuto in tutto il mondo. La Confederazione europea è andata a finire nell'orbita russa, così come quella americana. C'è il dovere del mondo occidentale di dare un contributo al sistema internazionale. Non dico per contrastare, ma io intanto ho avanzato la mia candidatura alla Confederazione europea scherma (Efc) per capire se l'Europa occidentale vuole ricoprire un ruolo più attivo". Lo ha annunciato il presidente uscente della Federscherma Giorgio Scarso, alla conferenza stampa di bilancio dei 16 anni di mandato alla Fis. "Senza dimenticare che l'Italia è l'unica confederazione con tutti i membri eletti di ogni Federazione - ha aggiunto Scarso - i nostri rappresentanti sono molto apprezzati. Certo, spetterà al nuovo consiglio a decidere chi sarà il nuovo candidato, ma l'Italia ha il dovere di porre delle alternative". Dalle parole di commiato di Scarso emerge grande critica anche nei confronti della gestione di Alisher Usmanov, in seno alla Federazione internazionale scherma: "La percezione internazionale che ha fa un po' a cazzotti con una gestione aperta e democratica. Siamo passati dalla padella alla brace, utile per un processo di crescita ma contributi quasi a dopare il nostro mondo. Siamo stati in un rapporto di amore-odio ma poca condivisione di affrontare questa tematica. Sono stato anche oggetto di un contenzioso perché dissi che 'il doping economico è peggio del doping chimico', ma Usmanov non l'ha letta allo stesso modo. Spero di poter dare ancora un contributo in tal senso". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie