Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 21:09

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Fiorentina, Pradè: "Con Malcuit il nostro mercato è chiuso"

Fiorentina, Pradè: "Con Malcuit il nostro mercato è chiuso"

 
ROMA
F1, primi giri in Ferrari per Sainz: "Giornata indimenticabile"

F1, primi giri in Ferrari per Sainz: "Giornata indimenticabile"

 
ROMA
Coppa Italia: 3-2 alla Lazio, Atalanta in semifinale

Coppa Italia: 3-2 alla Lazio, Atalanta in semifinale

 
ROMA
Calcio: appello Trentalange, 'elezioni Aia da remoto'

Calcio: appello Trentalange, 'elezioni Aia da remoto'

 
ROMA
Tokyo: Bach, 'organizzazione difficile ma combattiamo'

Tokyo: Bach, 'organizzazione difficile ma combattiamo'

 
ROMA
Bach, soddisfatti che il caso Coni si sia chiuso

Bach, soddisfatti che il caso Coni si sia chiuso

 
MILANO
Calcio: Milan, infortunio al retto femorale per Kjaer

Calcio: Milan, infortunio al retto femorale per Kjaer

 
ROMA
Coppa America: American Magic da record, la barca torna in acqua

Coppa America: American Magic da record, la barca torna in acqua

 
ROMA
Ciclismo: svelato l'UAE Tour, al via Pogacar e Froome

Ciclismo: svelato l'UAE Tour, al via Pogacar e Froome

 
ROMA
Comitato olimpico Giappone rassicura,'non siamo in lockdown'

Comitato olimpico Giappone rassicura,'non siamo in lockdown'

 
FIRENZE
Calcio: Fiorentina; Ufficiale Kokorin, sarà presentato oggi

Calcio: Fiorentina; Ufficiale Kokorin, sarà presentato oggi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, omicidio Perez: ridotta condanna al padre dell'assassina

Bari, omicidio Perez: ridotta condanna al padre dell'assassina

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

ROMA

Atletica: Schwazer, vorrei chiudere carriera come dico io

"Per adesso mi tengo in forma, sogno è di tornare in gara"

Atletica: Schwazer, vorrei chiudere carriera come dico io

ROMA, 14 GEN - "Vorrei chiudere la mia carriera come voglio io, non come lo volevano altri": parole di Alex Schwazer ai microfoni di Radio 105. "Il 20 dicembre sono scaduti i tempi di opposizione per quanto riguarda la richiesta di archiviazione della procura di Bolzano e quindi dal 20 dicembre io aspetto la parola finale del giudice" ha detto l'ex campione, che non ha mai smesso di proclamare la sua innocenza dopo la complessa vicenda di doping che l'ha coinvolto. L'atleta altoatesino non nasconde che oltre a voler dimostrare fino in fondo la sua innocenza, vorrebbe anche tornare alle gare. Dai tempi di Rio, "mi sono posto l'obiettivo di fare chiarezza su questa mia positività e a un certo punto, visto che le cose si stavano mettendo in una certa maniera, ho pian piano cominciato a tenermi in forma perché vorrei chiudere la mia carriera come voglio io, non magari come lo volevano altri. Per far questo chiaramente uno si deve tenere un minimo in forma perché se per 4 anni non mi alleno più, è impossibile tornare a un discreto livello. Per tenere accesa questa speranza di tornare alle gare, mi sono posto questo piccolo obiettivo, di tenermi in forma". Alla domanda se le olimpiadi di Tokyo sono un sogno realizzabile, Schwazer ha risposto: "L'unica cosa che posso fare è tenermi in una forma discreta, niente di più. Poi sono altri che dovranno decidere. Non so come andrà a finire questa cosa della squalifica sportiva, io ci spero, però sicuramente ci sono anche probabilità che la squalifica resti quella che è attualmente". Alla domanda su che idea si sia fatta sulla sua vicenda dopo tutti questi anni, Schwazer ha risposto: "La mia idea è più o meno la stessa da oltre 4 anni, perché noi abbiamo fatto una denuncia contro ignoti perché non è possibile che queste urine che sono partite da casa mia e sono partite negative - perché se uno non si dopa non possono essere positive - poi a un certo punto risultano positive; sicuramente qualcosa è successo. Secondo me ci sono vari interessi che hanno portato a questa situazione, interessi che non vanno solo contro di me, ma anche contro il mio allenatore". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie