Venerdì 03 Luglio 2020 | 21:53

NEWS DALLA SEZIONE

Week end in Austria
F1 - Charles Leclerc, pilota della Ferrari

F1, Leclerc pronto al via: piedi a terra, non sarà facile

 
Calcio
Calcio: Ilija Petkovic, addio a leggenda jugoslava

Ilija Petkovic, addio a leggenda jugoslava

 
Calcio Serie A
Stadio Via del Mare di Lecce

LECCE - MILAN / Stadio Via del Mare, Sindaco: sconfitta partita senza pubblico

 
Gioia ed emozione
Filippo Inzaghi

Filippo Inzaghi, speriamo calcio porti serenità. Stasera guardo Juve-Milan

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

 
LecceEmergenza nel territorio
Le campagne in balìa delle bande. Maxi-furto sventato in extremis

Salento, le campagne in balìa delle bande: maxi-furto sventato in extremis

 
FoggiaIl salvataggio
Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

 
MateraIl caso
Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

 
Potenzasicurezza
Potenza, Tempa Rossa: «risultati analisi non concordanti»

Potenza, Tempa Rossa: «Risultati analisi non concordanti»

 
Tarantofase3
Taranto, uffici comunali: pronta ordinanza per riaprirli al pubblico

Taranto, uffici comunali: pronta ordinanza per riaprirli al pubblico

 
Brindisinel brindisino
Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

 
Batfase 3
Asl BAT, dopo 4 mesi accesso controllato negli ospedali

Asl BAT, dopo 4 mesi accesso controllato negli ospedali

 

i più letti

Gioia ed emozione

Filippo Inzaghi, speriamo calcio porti serenità. Stasera guardo Juve-Milan

Filippo Inzaghi: «Speriamo che il pallone ci porti serenità. Adesso comunque non vedo l'ora di accendere la tv e guardare Juve-Milan»

Filippo Inzaghi

Filippo Inzaghi

«Grande gioia ed emozione». E' quello che prova Filippo Inzaghi, pronto a tornare in campo col suo Benevento per percorrere l'ultimo tratto di strada verso la serie A. «Speriamo che il pallone ci porti serenità - l'auspicio in un’intervista alla "Gazzetta dello Sport" - Nel periodo peggiore, quando ogni giorno c'erano tantissimi morti, nessuno aveva voglia di calcio: l’unica esigenza era pregare e sperare. Mi auguro che questa drammatica esperienza serva per far tornare tutti sulla terra anche nel nostro mondo, ridimensionando certe cifre assurde: è il momento di resettare e rendere tutto più umano e normale. Adesso comunque non vedo l'ora di accendere la tv e guardare Juve-Milan».

Da allenatore Filippo Inzaghi non è entusiasta della novità dei cinque cambi perché «stravolgono troppo. Però adesso sono utili per ridurre il rischio di infortuni, che comunque ci saranno come dimostra la Bundesliga. In ogni caso l’aspetto fisico conterà tanto, gli ultimi minuti saranno determinanti più del solito, ma alla fine la qualità verrà sempre a galla».

Giocare senza tifosi non è l’ideale «però in questo momento bisogna sapersi accontentare. E' già bello che si possa giocare. Sono anche sicuro che si troverà una soluzione per riaprire parzialmente gli stadi così come si è trovata per parchi acquatici, discoteche, teatri e cinema. Sarebbe un bel segnale per la gente», conclude Filippo Inzaghi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie