Lunedì 21 Gennaio 2019 | 15:44

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Tennis: Australia, Djokovic ai quarti

Tennis: Australia, Djokovic ai quarti

 
ROMA
Morata-Atletico,manca solo l'ufficialità

Morata-Atletico,manca solo l'ufficialità

 
ROMA
Francia: il PSG ammette, obiettivo Weigl

Francia: il PSG ammette, obiettivo Weigl

 
ROMA
Schumi jr. batte Vettel in esibizione

Schumi jr. batte Vettel in esibizione

 
ROMA
Sorpresa Barca, a un passo da Boateng

Sorpresa Barca, a un passo da Boateng

 
ROMA
Nishikori ai quarti dopo rimonta show

Nishikori ai quarti dopo rimonta show

 
Tomas Klinsky durante la discesa libera di Cdm a Wengen

Tomas Klinsky durante la discesa libera di Cdm a Wengen

 
Liga, Real Madrid-Siviglia

Liga, Real Madrid-Siviglia

 
Serena Williams durante gli Australian Open

Serena Williams durante gli Australian Open

 
ROMA
Tennis: Australia, n.1 Halep fuori

Tennis: Australia, n.1 Halep fuori

 
MILANO
Basket: genitori insultano baby arbitro

Basket: genitori insultano baby arbitro

 

ROMA

Slittino: Mondiali, bronzo per l'Italia

A Koenigssee, la coppia Oberstolz-Gruber terza nella gara sprint

Slittino: Mondiali, bronzo per l'Italia

ROMA, 29 GEN - Arriva da Koenigssee, in Germania, la prima medaglia della storia per l'Italia in una sprint valida per il Campionato del mondo di slittino: a conquistarla è il doppio composto da Christian Oberstolz e Patrick Gruber, bronzo al termine della gara vinta dai tedeschi Wendl e Arlt, con il tempo di 39"032, davanti agli austriaci Penz e Fischler, staccati di 229 millesimi. Il distacco degli azzurri, che hanno beneficiato anche della squalifica dei tedeschi Eggert e Benecken (erano secondi), è stato invece di 396 millesimi. Per l'Italia c'è poi il 12/o posto di Rieder e Rastner. Per Oberstolz e Gruber è il terzo alloro iridato, dopo l'argento ai Mondiali di Cesana nel 2011 e il bronzo di Sigulda dello scorso anno. Nella gara femminile, l'oro va all'elvetica Martina Koch (39"451), che precede la tedesca Natalie Geisenberger, staccata di 35 millesimi, e Dajana Eitberger a 86. La sprint maschile, infine, registra la tripletta tedesca con Felix Loch d'oro, Andi Langenhan in argento e Ralf Palik in bronzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400