Giovedì 17 Gennaio 2019 | 20:31

NEWS DALLA SEZIONE

F1: Lauda sta meglio, dimesso dall'ospedale di Vienna

F1: Lauda sta meglio, dimesso dall'ospedale di Vienna

 
FIRENZE
Andrea Della Valle visita la Fiorentina

Andrea Della Valle visita la Fiorentina

 
ROMA
Dakar: auto, ad Al-Attiyah edizione 2019

Dakar: auto, ad Al-Attiyah edizione 2019

 
Golf: Abu Dhabi, Shane Lowry (Irlanda)

Golf: Abu Dhabi, Shane Lowry (Irlanda)

 
Calcio: Asian Cup 2019, giocatori del Giappone

Calcio: Asian Cup 2019, giocatori del Giappone

 
Tennis: Open d'Austrialia, Garbine Muguruza (Spa)

Tennis: Open d'Austrialia, Garbine Muguruza (Spa)

 
ROMA
Dakar: moto, a Price l'edizione del 2019

Dakar: moto, a Price l'edizione del 2019

 
ROMA
Biathlon: Vittozzi 2/a nella sprint

Biathlon: Vittozzi 2/a nella sprint

 
Rally Dakar, Toby Price su KTM percorre la nona tappa

Rally Dakar, Toby Price su KTM percorre la nona tappa

 
Sci, discesa libera, Paris il più veloce in prova a Wengen

Sci, discesa libera, Paris il più veloce in prova a Wengen

 
ROMA
Milan-Piatek: "probabile un incontro"

Milan-Piatek: "probabile un incontro"

 

ROMA

La più bella giocata, un prete ai Giochi

Cappellano azzurri don Gionatan racconta PyeongChang in un libro

La più bella giocata, un prete ai Giochi

ROMA, 18 DIC - "Lo sport è uno di quei linguaggi universali che supera le differenze culturali, sociali, religiose, fisiche e riesce a unire le persone, rendendole partecipi dello stesso gioco, protagoniste insieme di vittorie e sconfitte. Perciò incoraggio a vivere la dimensione sportiva come palestra di virtù nella crescita integrale degli individui e delle comunità". Nessuno meglio di Papa Francesco riesce a trasmettere il senso de 'La più bella giocata, un prete ai Giochi racconta vita e raccoglie gioia', il libro di padre Gionatan De Marco, direttore dell'Ufficio per la pastorale per il turismo e lo sport della Cei e cappellano degli azzurri, che contiene una presentazione di Giovanni Malagò e la prefazione di mons. Michele Falabretti. Il volume contiene lettere da PyeongChang dove nel febbraio scorso si sono disputati i Giochi invernali. "Lo sport è una declinazione speciale della vita. Sa essere puro divertimento e sana competizione", scrive, nella presentazione, Malagò.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400