Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 22:08

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
1-0 al Milan, Supercoppa alla Juventus

1-0 al Milan, Supercoppa alla Juventus

 
ROMA
Malagò: Coni conservi compiti e funzioni

Malagò: Coni conservi compiti e funzioni

 
TORINO
Torino: si ferma anche Lukic

Torino: si ferma anche Lukic

 
MILANO
Politano, voglio far bene con l'Inter

Politano, voglio far bene con l'Inter

 
AOSTA
Sci,Simone Origone punta record velocità

Sci,Simone Origone punta record velocità

 
ROMA
Giorgetti, riforma buona, sport non si ancori a passato

Giorgetti, riforma buona, sport non si ancori a passato

 
ROMA
Roma: Cristante,ambientamento non facile

Roma: Cristante,ambientamento non facile

 
TORINO
Basket: Leonis, interesse per Torino

Basket: Leonis, interesse per Torino

 
ROMA
Coni: Abbagnale, non temo il cambiamento

Coni: Abbagnale, non temo il cambiamento

 
SALERNO
Minala ritorna nella Salernitana

Minala ritorna nella Salernitana

 
WENGEN (SVIZZERA)
Sci: Feuz più veloce in prova a Wengen

Sci: Feuz più veloce in prova a Wengen

 

ROMA

Lazio: Inzaghi, rammarico per risultato

"Non meritavamo la sconfitta. Spirito della squadra è giusto"

Lazio: Inzaghi, rammarico per risultato

ROMA, 17 DIC - "C'è rammarico per una partita che non meritavamo di perdere. Obiettivamente questa sera perdiamo l'unica partita che non avremmo meritato di perdere, Strakosha non ha fatto un intervento. Con questo spirito si raggiungeranno i risultati": così ai microfoni di Sky l'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi. "Siamo in un momento così dove l'episodio non gira a nostro favore ma abbiamo creato tante occasioni - le parole del tecnico - Ho detto ai ragazzi che facendo così ci tireremo fuori da questo momento. Dobbiamo essere più precisi e più cattivi in zona gol, senza il gol di tacco di Saponara avremo vinto contro la Sampdoria ma è un momento così. Sono rammaricato per il risultato e non per la prestazione". "Adesso la classifica è peggiorata ma siamo al quinto posto - ha concluso Inzaghi - la Lazio ripartirà e lotterà per il vertice per un posto in Europa importante. Siviglia? E' una squadra forte, ci penseremo a metà febbraio e adesso testa al campionato. Potevamo essere più fortunati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400