Venerdì 14 Dicembre 2018 | 07:05

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Gattuso, giusto che il Milan vada a casa

Gattuso, giusto che il Milan vada a casa

 
MILANO
Leonardo, gara influenzata da episodi

Leonardo, gara influenzata da episodi

 
MILANO
Arrivabene, nuova Ferrari il 15 febbraio

Arrivabene, nuova Ferrari il 15 febbraio

 
ROMA
E.League: Milan fuori, 3-1 da Olympiacos

E.League: Milan fuori, 3-1 da Olympiacos

 
MILANO
Eurolega: Fenerbahce-Milano 92-85

Eurolega: Fenerbahce-Milano 92-85

 
MILANO
Arrivabene, Vettel darà presto il meglio

Arrivabene, Vettel darà presto il meglio

 
MILANO
F1: Arrivabene, nel 2019 vogliamo titolo

F1: Arrivabene, nel 2019 vogliamo titolo

 
ROMA
Europa League: risultati

Europa League: risultati

 
MILANO
Leclerc, Ferrari macchina incredibile

Leclerc, Ferrari macchina incredibile

 
ROMA
Europa League: Lazio-Eintracht 1-2

Europa League: Lazio-Eintracht 1-2

 
ROMA
Libertadores: ucciso un tifoso del River

Libertadores: ucciso un tifoso del River

 

ROMA

Allegri, vincere oggi era importante

"Qualche difficoltà nel primo tempo, molto meglio la ripresa"

Allegri, vincere oggi era importante

ROMA, 7 DIC - "Il campionato non finiva oggi e non dovevamo perdere questa partita. L'Inter ci ha messo in difficoltà nel primo tempo, creando alcune situazioni pericolose su palle perse nostre. Nella ripresa la squadra è stata più concreta, ordinata e compatta, ha concesso molto poco e ha trovato il gol". Così l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, dopo la vittoria sui nerazzurri. "L'Inter è stata ottima e l'unico modo di batterla era giocare con intelligenza e testa - ha proseguito l'allenatore -. Nella ripresa ho messo Mandukic a sinistra, Dybala ha giocato meglio. Cancelo ha fatto una buona partita, il croato ha segnato, Ronaldo ha lavorato molto. Vincere stasera era davvero importante e i ragazzi hanno fatto una bella partita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400