Giovedì 13 Dicembre 2018 | 10:27

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Koepka fuori da migliori sportivi 2018

Koepka fuori da migliori sportivi 2018

 
TORINO
Allegri, ci sono pure giornate storte

Allegri, ci sono pure giornate storte

 
ROMA
Nuoto, Panziera e staffetta in finale

Nuoto, Panziera e staffetta in finale

 
ROMA
Nba, Raptors travolgono Warriors

Nba, Raptors travolgono Warriors

 
TORINO
Dybala: Per fortuna ci siamo qualificati

Dybala: Per fortuna ci siamo qualificati

 
ROMA
Allegri: Peccato ko, obiettivo centrato

Allegri: Peccato ko, obiettivo centrato

 
ROMA
Manolas:Gol subiti non da grande squadra

Manolas:Gol subiti non da grande squadra

 
ROMA
Champions: Real Madrid-Cska Mosca 0-3

Champions: Real Madrid-Cska Mosca 0-3

 
ROMA
Champions: Roma perde partita e faccia

Champions: Roma perde partita e faccia

 
ROMA
Pugilato: il premio Gemma a Cinecittà

Pugilato: il premio Gemma a Cinecittà

 
MILANO
Inter:Handanovic,bisogna guardare avanti

Inter:Handanovic,bisogna guardare avanti

 

ROMA

Spalletti, non siamo stati costanti

Tecnico Inter, la Juventus non ha sbagliato nulla

Spalletti, non siamo stati costanti

ROMA, 7 DIC - "Abbiamo giocato abbastanza bene ma non siamo stati costanti. Ci sono situazioni in cui le interpretazioni sono state sbagliate, c'è stata leggerezza, mentre la Juventus non ha sbagliato nulla. Abbiamo concesso troppi palloni in uscita mentre eravamo in possesso e queste cose fanno la differenza". Così il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, dopo la sconfitta allo Stadium. "A volte abbiamo fatto bene, più del previsto, e questo è un buon segno, ma poi alcune letture individuali sono state approssimative - ha detto ancora -. Prima del gol stavo chiamando Joao Mario perché non si era allineato alla linea difensiva. Non bisogna mai abbassare l'attenzione perché se diventi più leggero poi non recuperi più la situazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400