Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 21:14

NEWS DALLA SEZIONE

Australian Open: Raonic battuto, Pouille in semifinale

Australian Open: Raonic battuto, Pouille in semifinale

 
MILANO
Cutrone, Higuain? conta forza squadra

Cutrone, Higuain? conta forza squadra

 
GENOVA
Samp perde Caprari, due mesi di stop

Samp perde Caprari, due mesi di stop

 
ALESSANDRIA
Neve, rinviata Alessandria-Pro Vercelli

Neve, rinviata Alessandria-Pro Vercelli

 
ROMA
Sci: Vonn, finché è possibile gareggio

Sci: Vonn, finché è possibile gareggio

 
MILANO
Incontro Wanda Nara Marotta su Icardi

Incontro Wanda Nara Marotta su Icardi

 
ROMA
Cilcismo: verso il 43/o Tour of the Alps

Cilcismo: verso il 43/o Tour of the Alps

 
ROMA
Serie C,Gravina rinvia gare Pro Piacenza

Serie C,Gravina rinvia gare Pro Piacenza

 
ROMA
Roma: De Rossi si allena, rientro vicino

Roma: De Rossi si allena, rientro vicino

 
ROMA
Volley: Europei donne, Italia in Polonia

Volley: Europei donne, Italia in Polonia

 
MANCHESTER
Beckham acquista il 10% del Salford City

Beckham acquista il 10% del Salford City

 

ROMA

PGA of America, Suzy Whaley presidente

Per la 1/a volta in 102 anni una donna a capo dell’associa

PGA of America, Suzy Whaley presidente

ROMA, 10 NOV - Per la prima volta in 102 anni di storia la PGA of America ha nominato una donna alla presidenza dell'associazione: è Suzy Whaley, ex professionista di golf nata nel 1957 negli Stati Uniti. "E' un onore - la gioia della 61enne del Connecticut - ricevere questo incarico. Sono davvero entusiasta e non vedo l'ora di cominciare. Ci attendono grandi sfide da intraprendere tutte con molta determinazione". L'annuncio è arrivato durante il 102/o meeting dell'organizzazione andato in scena al Renaissance Resort & Spa di Indian Wells, in California. Una nomina importante, arrivata da parte di una associazione che gestisce gli eventi più prestigiosi di golf al mondo come pure la Ryder Cup (quando ospitata negli Stati Uniti). E che tra le sue fila vanta 29.000 professionisti. Una opportunità unica per la Whaley che nel 2003, dopo aver vinto (l'anno precedente) il campionato PGA, è diventata la prima giocatrice al femminile a qualificarsi per un evento del PGA Tour (il Greater Hartford Open).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400