Mercoledì 21 Novembre 2018 | 21:19

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Inter: Asamoah, Frosinone? Dare segnale

Inter: Asamoah, Frosinone? Dare segnale

 
ROMA
De Magistris:De Laurentiis un po'tirchio

De Magistris:De Laurentiis un po'tirchio

 
ROMA
Moto: Vinales, ancora tanto da lavorare

Moto: Vinales, ancora tanto da lavorare

 
ROMA
Moto: Marquez, tanto lavoro sul motore

Moto: Marquez, tanto lavoro sul motore

 
ROMA
Moto: Dovizioso, soluzioni interessanti

Moto: Dovizioso, soluzioni interessanti

 
REGGIO CALABRIA
Coni: Malagò, lavorare senza fratture

Coni: Malagò, lavorare senza fratture

 
ROMA
Bayern: Kahn candidato alla presidenza

Bayern: Kahn candidato alla presidenza

 
ROMA
Fiori a donne, Lega B contro violenza

Fiori a donne, Lega B contro violenza

 
ROMA
Lopetegui si candida per la panchina Usa

Lopetegui si candida per la panchina Usa

 
REGGIO CALABRIA
Malagò, c'è volontà condividere percorso

Malagò, c'è volontà condividere percorso

 
MILANO
Lega A-Giorgetti verso un nuovo incontro

Lega A-Giorgetti verso un nuovo incontro

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ancelotti,bello se passano le 4 italiane

Tecnico Napoli: Champions toglie energie ma sfida più importante

Ancelotti,bello se passano le 4 italiane

(ANSA) NAPOLI, 9 NOV - "Tutte e quattro le squadre italiane possono passare il turno di Champions League, sarebbe bello per il calcio italiano perché non succede da parecchi anni. Il compito più difficile rimane sulle nostre spalle perché credo che più o meno le altre sono passate". Lo ha detto il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti commentando la situazione in Europa di Juventus, Inter, Roma e del suo club. "Nella doppia sfida contro il Paris Saint German - ha detto Ancelotti - in certi momenti siamo stati superiori, in altri abbiamo subito. La realtà è che abbiamo fatto due pareggi che ci danno un piccolo vantaggio, ma non un vantaggio che ci rassicura. La Champions League toglie molte energie fisiche e mentali e quindi occorre uno sforzo supplementare per evitare imprevisti che sono le partite subito dopo, dove magari non hai la condizione fisica al 100%, dove non sei motivatissimo mentalmente. Ma è un rischio necessario, perché la Champions è la competizione più importante al mondo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400