Martedì 13 Novembre 2018 | 05:59

NEWS DALLA SEZIONE

LONDRA
Atp Finals:Djokovic domina contro Isner

Atp Finals:Djokovic domina contro Isner

 
ROMA
Livigno è 'Comune Europeo dello Sport'

Livigno è 'Comune Europeo dello Sport'

 
Calcio: Allegri vince Panchina d'Oro 2018

Calcio: Allegri vince Panchina d'Oro 2018

 
LONDRA
Tennis: Atp Finals, Zverev batte Cilic

Tennis: Atp Finals, Zverev batte Cilic

 
ROMA
Giorgetti "Domani vedo Salvini e Nicchi"

Giorgetti "Domani vedo Salvini e Nicchi"

 
ROMA
Salvini, 300 arbitri picchiati, follia!

Salvini, 300 arbitri picchiati, follia!

 
RIO DE JANEIRO
Brasile: Tite convoca Alex Sandro

Brasile: Tite convoca Alex Sandro

 
ROMA
Riforma Coni: Malagò "Evitare frattura"

Riforma Coni: Malagò "Evitare frattura"

 
FIRENZE
Ancelotti "insulti? Fermiamo le partite"

Ancelotti "insulti? Fermiamo le partite"

 
ROMA
Quote Snai su en plein di vittorie Juve

Quote Snai su en plein di vittorie Juve

 
ROMA
Arbitro aggredito, solidarietà da Lega B

Arbitro aggredito, solidarietà da Lega B

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

BOLOGNA

Mazzarri, "Torino, occasione sprecata"

"Non siamo stati capaci di gestire il risultato"

Mazzarri, "Torino, occasione sprecata"

BOLOGNA, 21 OTT - Bologna e Torino si spartiscono la posta. Per Mazzarri e il Torino è un'occasione sprecata. "Siamo stati incapaci di gestire il risultato. In futuro se mai ci troveremo in questa situazione dirò ai ragazzi di far finta di essere sotto 2-0 e non avanti", attacca il tecnico granata, che dopo il triplice fischio ha l'amaro in bocca dettato dal rimpianto: "Abbiamo creato quattro occasioni nitide nel primo tempo e altrettanto nella ripresa e abbiamo subito due gol senza che il nostro portiere facesse una parata". Mazzarri difende Belotti, a secco dal 23 settembre: "Non era al meglio, ha avuto un problema nella rifinitura, ma ha voluto stringere i denti. Per questo l'ho sostituita". E se la prende con la sfortuna e anche con i suoi: "C'è stata una spinta in area su Izzo da parte di Nagy. Ma sottovalutiamo i pericoli e non gestiamo i momenti della gara. Dobbiamo lavorare per crescere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400