Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 01:50

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

Giampaolo: Quagliarella ultimo Mohicano

 
MILANO
Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

Reina: Higuain? Addio è un momento amaro

 
MILANO
Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

Rizzoli: "Var non elimina le polemiche"

 
MILANO
Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

 
ROMA
Giorgetti: "Severità contro la violenza"

Giorgetti: "Severità contro la violenza"

 
CAGLIARI
Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

Cagliari: l'uruguayano Oliva a un passo

 
ROMA
L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

L'Equipe, fatta per Balotelli all'OM

 
ROMA
Roma: senza Under con Atalanta e Milan

Roma: senza Under con Atalanta e Milan

 
ROMA
Serie B: sette squalificati per un turno

Serie B: sette squalificati per un turno

 
ROMA
Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

Golf: il 'Ben Hogan Award' a Tiger Woods

 
Tennis: Open d'Australia, Stefanos Tsitsipas (Grecia)

Tennis: Open d'Australia, Stefanos Tsitsipas (Grecia)

 

MILANO

Ippica, a Tusk il gp del Jockey Club

Anda Muchacho centra il Di Capua,il Gran Criterium a Mission Boy

Ippica, a Tusk il gp del Jockey Club

MILANO, 21 OTT - E' l'inglese Raymond Tusk a spuntarla nel Gran Premio del Jockey Club. Sulla pista dell'ippodromo Snai San Siro, il purosangue di tre anni, ha fatto sua la corsa di Gruppo 2 (257.400 euro di montepremi) anche grazie al fantino Peter Spencer James, capace di resistere nel finale nel testa a testa con i favoriti Walsingham e Night Music. Nella giornata clou del galoppo milanese, con la festa della birra in scena nei viali dell'ippodromo e un milione in palio in pista, ha strappato applausi Anda Muchacho della scuderia milanese Incolinx: al rientro dopo mesi di stop, ha sorpreso conquistando il Gp Di Capua (stesso montepremi del Jockey Club) con in sella Fabio Branca, davanti a Degas e Ancient Spirit. Nel Gran Criterium (286 mila euro di montepremi) Mission Boy ha confermato di essere il miglior cavallo italiano di due anni in circolazione, vincendo nettamente il Gran Criterium. Montato da Carlo Fiocchi, si è lasciato alle spalle il tedesco Quest the Moon, dato per favorito, e l'inglese Revelstoke.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400