Mercoledì 14 Novembre 2018 | 23:32

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Giochi'26: Malagò,bravi ad andare avanti

Giochi'26: Malagò,bravi ad andare avanti

 
ROMA
Tennis: la Radwanska si ritira a 29 anni

Tennis: la Radwanska si ritira a 29 anni

 
ROMA
Malagò:Ho mandato a trattare con Governo

Malagò:Ho mandato a trattare con Governo

 
TORINO
Basket: EuroCup, Antivari-Torino 86-83

Basket: EuroCup, Antivari-Torino 86-83

 
Polonia: l'allenatore della Nazionale ceca Jaroslav Silhavy

Polonia: l'allenatore della Nazionale ceca Jaroslav Silhavy

 
ROMA
MotoE: nasce mondiale dei bolidi 'verdi'

MotoE: nasce mondiale dei bolidi 'verdi'

 
MILANO
Giochi 2026: Sala, bene apertura Salvini

Giochi 2026: Sala, bene apertura Salvini

 
ROMA
Germania: Loew, puntiamo a Europeo 2020

Germania: Loew, puntiamo a Europeo 2020

 
MILANO
Abodi plaude a Inter e Milan per stadio

Abodi plaude a Inter e Milan per stadio

 
LONDRA
Atp Finals: Djokovic supera Zverev

Atp Finals: Djokovic supera Zverev

 
ROMA
Coni: concluso incontro Giorgetti-Malagò

Coni: concluso incontro Giorgetti-Malagò

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

FRANCOFORTE

Champions:Epfl a Uefa,meno posti a top 4

Chiesta riforma dopo 2021, ma serie A e la Bundesliga votano no

Champions:Epfl a Uefa,meno posti a top 4

FRANCOFORTE, 19 OTT - L'associazione delle leghe calcistiche europee (Epfl) è "fortemente contraria" alla riforma della Champions League e chiede all'Uefa di tornare "a un format più equo", riservando uno spazio minore alle rappresentanti di quei paesi che attualmente hanno quattro posti garantiti. Ma la serie A e la Bundesliga votano contro. Questo l'annuncio fatto dopo la riunione del direttivo, che ha anche chiesto di 'proteggere' in futuro i fine settimana, riservandoli solo alle partite dei campionati nazionali, escluso il sabato della finale di Champions. Il gruppo delle 28 leghe che fanno parte di questa associazione ribadirà le proprie posizioni in vista dell'esecutivo dell'Uefa del prossimo 3 dicembre a Dublino, in cui si parlerà dei possibili cambiamenti delle competizioni europee, con la possibile creazione di una terza Coppa, a 32 squadre. L'Epfl lavora in particolare sul fronte della Champions, che deve essere "più equa" e garantire "maggiori profitti" a tutti, e non solo a inglesi,italiani, spagnoli e tedeschi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400