Martedì 18 Dicembre 2018 | 18:53

NEWS DALLA SEZIONE

Allenamento del Real Madrid per la Coppa del Mondo per club

Allenamento del Real Madrid per la Coppa del Mondo per club

 
ROMA
Vettel: Avute possibilità, ma non bravi

Vettel: Avute possibilità, ma non bravi

 
PARIGI
Psg: Rabiot d'accordo col Barcellona

Psg: Rabiot d'accordo col Barcellona

 
ROMA
Gravina:Per Brunelli manca solo la firma

Gravina:Per Brunelli manca solo la firma

 
ROMA
Gravina: "Mercato? Attendiamo Lega di A"

Gravina: "Mercato? Attendiamo Lega di A"

 
TRENTO
Giochi '26: Trentino prepara candidatura

Giochi '26: Trentino prepara candidatura

 
ROMA
Gravina,senza accordo serie B resta a 22

Gravina,senza accordo serie B resta a 22

 
ROMA
Tommasi: Mercato può essere un problema

Tommasi: Mercato può essere un problema

 
ROMA
Nicchi:Sudditanza?Non argomento casa mia

Nicchi:Sudditanza?Non argomento casa mia

 
ROMA
Frattini confermato presidente Collegio

Frattini confermato presidente Collegio

 
VAL GARDENA (BOLZANO)
Sci: Delago 2/a in prima discesa Saslong

Sci: Delago 2/a in prima discesa Saslong

 

ROMA

Ok Fia al progetto Formula 3 Regionale

Presidente Aci'positiva conclusione precorso iniziato 1 anno fa'

Ok Fia al progetto Formula 3 Regionale

ROMA, 13 OTT - Dal FIA World Motorsport Council è arrivato un importante riconoscimento al lavoro della Federazione italiana. Come già accaduto per la Formula 4, sarà infatti Automobile Club d'Italia, attraverso il suo braccio sportivo ACI Sport, in collaborazione con WSK, ad aprire la strada a tutti anche nella nuova serie Formula 3 Regional. La FIA ha approvato infatti, a larga maggioranza, il progetto Formula 3 Regionale, presentato da ACI Sport, che prevede la disputa nella prossima stagione di una serie con quattro prove in Italia e altre quattro nel resto d'Europa. Le monoposto usate saranno le Tatuus equipaggiate da un motore Alfa Romeo 1750 cc preparato dalla Autotecnica. Un progetto di assoluto valore, voluto fortemente dal Presidente di Automobile Club d'Italia Angelo Sticchi Damiani e portato avanti con decisione dal Direttore Centrale dello Sport ACI Marco Ferrari. "E' la giusta, positiva, conclusione, di un percorso - afferma il Presidente Aci Angelo Sticchi Damiani - iniziato quasi un anno fa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400