Domenica 21 Ottobre 2018 | 04:17

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
F1: Usa, pole Hamilton poi Vettel e Kimi

F1: Usa, pole Hamilton poi Vettel e Kimi

 
UDINE
Udinese:Velazquez,ora far punti a Genova

Udinese:Velazquez,ora far punti a Genova

 
ROMA
4-2 al Siviglia,Barcellona guida la Liga

4-2 al Siviglia,Barcellona guida la Liga

 
ROMA
Serie A: Udinese-Napoli 0-3

Serie A: Udinese-Napoli 0-3

 
ROMA
Basso trionfa al Rally du Valais

Basso trionfa al Rally du Valais

 
Open Stoccolma: John Isner risponde a Ernests Gulbis

Open Stoccolma: John Isner risponde a Ernests Gulbis

 
ROMA
'Manita' PSG all'Amiens, 10/a vittoria

'Manita' PSG all'Amiens, 10/a vittoria

 
ROMA
Premier, in testa Man City e Liverpool

Premier, in testa Man City e Liverpool

 
TUNISI
Tunisia: licenziato ct Faouzi Benzarti

Tunisia: licenziato ct Faouzi Benzarti

 
ROMA
Golf: Valderrama Masters, dominio Garcia

Golf: Valderrama Masters, dominio Garcia

 
ROMA
Serie B: la classifica

Serie B: la classifica

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

TRENTO

Ciclismo:Moser-Wiggins"signori dell'ora"

Faccia a faccia al Festival dello Sport tra i due recordman

Ciclismo:Moser-Wiggins"signori dell'ora"

TRENTO, 12 OTT - Li chiamano "i signori dell'ora", il trentino fu il primo ad abbattere nel lontano 1984 il muro dei 50 km, il britannico detiene ancora il primato conquistato nel 2015. Sono Francesco Moser e Bradley Wiggins, lo 'sceriffo' e il 'baronetto', capaci di scrivere una delle pagine più emozionanti della storia del ciclismo. Il tempo ha impedito che questi due fuoriclasse del pedale potessero confrontarsi in pista e su strada e allora ci hanno pensato la Gazzetta e il Trentino a metterli di fronte uno all'altro in una delle tante tavole rotonde che fanno da cornice al Festival dello Sport, in programma a Trento fino a domenica. La storia del record dell'ora è una delle tante che il ciclismo ha consegnato alle cronache e al mito, Moser e Wiggins due dei campioni che ci hanno messo l'inchiostro. Si stimano, si rispettano ("Se potessi, baratterei una dei miei ori olimpici con una sua Roubaix", la battuta del britannico) e adesso, fianco a fianco sul palco dell'auditorium di Santa Chiara, ripercorrono le due imprese

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400