Lunedì 17 Dicembre 2018 | 15:36

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Roma: Di Francesco, sfateremo tabù Porto

Roma: Di Francesco, sfateremo tabù Porto

 
ROMA
Rally: Campionesse GF Motori da sogno

Rally: Campionesse GF Motori da sogno

 
MILANO
Champions: Juve scivola in Borsa

Champions: Juve scivola in Borsa

 
Torneo Apertura: Cruz Azul vs Club America, Messico

Torneo Apertura: Cruz Azul vs Club America, Messico

 
Clausura: giocatori Atletico Junior festeggiano vittoria

Clausura: giocatori Atletico Junior festeggiano vittoria

 
ROMA
Sci: Coppa Europa, a Obereggen anche l'olimpionico Razzoli

Sci: Coppa Europa, a Obereggen anche l'olimpionico Razzoli

 
Champions: il quadro degli ottavi di finale

Champions: il quadro degli ottavi di finale

 
Baseball, test match Australia-India al Perth Stadium

Baseball, test match Australia-India al Perth Stadium

 
VAL GARDENA (BOLZANO)
Sci:prove libera Val Gardena,bene Delago

Sci:prove libera Val Gardena,bene Delago

 
ROMA
'Juve c'era prima Marotta e sarà dopo'

'Juve c'era prima Marotta e sarà dopo'

 
NYON (SVIZZERA)
Champions: Atletico-Juve il 20 febbraio

Champions: Atletico-Juve il 20 febbraio

 

TRENTO

Giochi 26, Giorgetti "raccogliamo sfida"

"Non deve essere occasione per buttare soldi ma per crescere"

Giochi 26, Giorgetti "raccogliamo sfida"

TRENTO, 12 OTT - I Giochi invernali 2026, che l'Italia si è candidata a organizzare col tandem Milano-Cortina "sono un'opportunità e anche una sfida che deve essere raccolta. Ma deve esserci un approccio sobrio, ridotto all'essenziale perchè un'Olimpiade non deve essere occasione per buttare i soldi ma per far trionfare lo sport e lasciare un'eredità al Paese". Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giarcarlo Giorgetti a Trento, al Festival dello Sport. "Dobbiamo guardare a cosa hanno fatto gli inglesi nel 2012 con Londra -ha aggiunto- hanno organizzato i Giochi con una ricaduta importante. Questa è la sfida che hanno raccolto Milano, Cortina e Predazzo e dobbiamo fare altrettanto. La nostra è stata una iniziativa nata quasi casualmente ma penso possa diventare una grande cosa, un appuntamento che può rigenerare lo spirito solidale nello sport italiano ma che può servire anche a 'vendere' la montagna italiana nel mondo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400