Sabato 19 Gennaio 2019 | 14:08

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Aus Open, Giorgi eliminata

Aus Open, Giorgi eliminata

 
CORTINA D'AMPEZZO (BELLUNO)
Sci: discesa Cortina, bis Siebenhofer

Sci: discesa Cortina, bis Siebenhofer

 
ROMA
Tennis: Australia, Serena Williams e Djokovic agli ottavi

Tennis: Australia, Serena Williams e Djokovic agli ottavi

 
Australian Open: Djokovic batte Shapovalov e va agli ottavi

Australian Open: Djokovic batte Shapovalov e va agli ottavi

 
MotoGp: Dovizioso e Petrucci presentano le Ducati GP19

MotoGp: Dovizioso e Petrucci presentano le Ducati GP19

 
Serena Williams ad ottavi a Melbourne, battuta la Yastremska

Serena Williams ad ottavi a Melbourne, battuta la Yastremska

 
ROMA
Golf, Obama batte Fitzgerald in Florida

Golf, Obama batte Fitzgerald in Florida

 
ROMA
Desert Classic nel segno di Mickelson

Desert Classic nel segno di Mickelson

 
ROMA
Aus Open, Djokovic agli ottavi

Aus Open, Djokovic agli ottavi

 
ROMA
Aus Open, Serena Williams agli ottavi

Aus Open, Serena Williams agli ottavi

 
ROMA
Nba, Golden State vince e allunga

Nba, Golden State vince e allunga

 

ROMA

40 anni fa l'ultimo grande match di Alì

Battendo Spinks conquistò il 5/o titolo mondiale, poi il declino

40 anni fa l'ultimo grande match di Alì

ROMA, 15 SET - 40 anni fa l'ultima grande vittoria di Mohammed Alì che sul ring di New Orleans conquisto il quinto titolo mondiale della sua carriera nella categoria dei pesi massimi. Quel 15 settembre 1978 il re del pugilato si prese la rivincita contro Leon Spinks, che pochi mesi prima a sorpresa gli aveva portato via la corona mondiale al termine di un aspro combattimento seguito da 2 miliardi di spettatori in 80 paesi. Quello contro Spinks fu l'ultimo vero incontro di Alì nella sua grande carriera, un vero e proprio canto del cigno, dopo di allora il vecchio campione ormai 36enne tornò sul ring ancora un paio di volte ma senza successo, prima di ritirarsi definitivamente l'11 dicembre 1981, dopo la pesante sconfitta con Trevor Berbick in un incontro dai risvolti drammatici, perchè Alì lento nei movimenti e un pò imbambolato e parlava lentamente, mostrando i primi segni di quello che poi si sarebbe rivelato il morbo di Parkinson.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400