Sabato 17 Novembre 2018 | 06:03

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Basket: emergenza infortuni per Ax

Basket: emergenza infortuni per Ax

 
ROMA
Rugby: verso Italia-Australia

Rugby: verso Italia-Australia

 
ROMA
Golf: Race to Dubai, Molinari arretra

Golf: Race to Dubai, Molinari arretra

 
MILANO
Romagnoli ko, salta Italia-Portogallo

Romagnoli ko, salta Italia-Portogallo

 
ROMA
Sport per tutti, ecco 'Coni Ragazzi'

Sport per tutti, ecco 'Coni Ragazzi'

 
ROMA
MotoGp: Aprilia in top 5 con Espargaro

MotoGp: Aprilia in top 5 con Espargaro

 
TORINO
Juve attende Pjanic per accertamenti

Juve attende Pjanic per accertamenti

 
L'australiano Kerry al Grand Prix di pattinaggio a Mosca

L'australiano Kerry al Grand Prix di pattinaggio a Mosca

 
ROMA
Atp finals:Zverev,semifinale con Federer

Atp finals:Zverev,semifinale con Federer

 
MILANO
Gravina vede Alibaba,Figc apre alla Cina

Gravina vede Alibaba,Figc apre alla Cina

 
ROMA
Moto: Petrucci il più veloce 3/e libere

Moto: Petrucci il più veloce 3/e libere

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

FIRENZE

Blengini, ora l'Argentina di Velasco

Ct Italia soddisfatto gara con Belgio, ma pensare a quotidianità

Blengini, ora l'Argentina di Velasco

FIRENZE, 14 SET - E' contento per la partita di ieri ma il ct dell'Italvolley, Gianlorenzo Blengini vuol tenere i piedi per terra: "Un Mondiale è lungo, difficile, con grande equilibrio e competitività, serve pensare sempre alla quotidianità della partita dopo partita". In questo senso il ct ha già 'archiviato' la gara contro il Belgio e pensa a quella di domani, nello stesso Mandela Forum di Firenze, sold out con oltre 7mila presenze, contro l'Argentina di Julio Velasco. Una gara che per Blengini ha anche un sapore particolare: nel 2015 una partita contro i sudamericani segnò il suo esordio come ct: "Ricordo benissimo - dice - ma ricordo molto bene, purtroppo, anche la gara di San Juan di qualche mese fa. Credo se lo ricordi bene anche la squadra. Sono contento che le percentuali di attacco e difesa della squadra contro il Belgio siano state molto alte, di alcuni straordinarie. L'importante, però, è che la squadra sviluppi il suo gioco, con percentuali importanti e si sappia adattare alla partita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400