Giovedì 22 Novembre 2018 | 11:43

NEWS DALLA SEZIONE

LONDRA
F1: Kubica, non mi sono mai arreso

F1: Kubica, non mi sono mai arreso

 
ROMA
Golf, Hong Kong Open, terzetto in testa

Golf, Hong Kong Open, terzetto in testa

 
Lake Louise (Canada)
Sci, Innerhofer domina prove in Canada

Sci, Innerhofer domina prove in Canada

 
ROMA
F1, Williams annuncia ingaggio Kubica

F1, Williams annuncia ingaggio Kubica

 
Copper Mountain (Usa)
Sci, Vonn infortunata a un ginocchio

Sci, Vonn infortunata a un ginocchio

 
ROMA
Nba, Lebron batte i suoi ex,Cavs a picco

Nba, Lebron batte i suoi ex,Cavs a picco

 
ROMA
Golf, al via la World Cup

Golf, al via la World Cup

 
ROMA
Basket: Azzurre qualificate a Euro2019

Basket: Azzurre qualificate a Euro2019

 
ROMA
Calcio: Repubblica Irlanda ufficializza divorzio da O'Neill

Calcio: Repubblica Irlanda ufficializza divorzio da O'Neill

 
ROMA
F1: Abu Dhabi, Kubica torna nel 2019, annuncio atteso domani

F1: Abu Dhabi, Kubica torna nel 2019, annuncio atteso domani

 
MILANO
Inter: Asamoah, Frosinone? Dare segnale

Inter: Asamoah, Frosinone? Dare segnale

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

FIRENZE

Figc: Gravina, patto d'onore su elezioni

'Rende forte il 73 per cento. Non è un blocco chiuso'

Figc: Gravina, patto d'onore su elezioni

FIRENZE, 12 SET - Alle prossime elezioni Figc il 22 ottobre "noi arriviamo con un patto di onore, fatto che rende molto forte questo 73%". Lo dice Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, parlando dell'accordo fra la stessa Lega Pro, la Lega Nazionale Dilettanti, l'Aic e l'Aia, per la futura governance e presidenza federale. "Non è un blocco chiuso - ha detto, a margine della presentazione del calendario della Lega Pro 2018/19 - ermeticamente chiuso, è un blocco aperto, c'è grande disponibilità nel ricevere qualunque tipo di contributo di supporto, ma si rimane con l'idea che questo 73%, che tanto ha lavorato in questo periodo sui contenuti, sui percorsi, sui progetti, alimentato da questa voglia di dare un contributo di rilancio al calcio italiano, debba esprimere il presidente, e non accettiamo alcun tipo di schermaglia che altri continuano anche in questo momento a voler utilizzare per creare delle spaccature, per scalfire questa nostra modalità di operare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400