Giovedì 17 Gennaio 2019 | 03:12

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Dakar: Al-Attiyah vince 9/a tappa auto

Dakar: Al-Attiyah vince 9/a tappa auto

 
AVELLINO
Basket: Champions, Avellino-Murcia 57-63

Basket: Champions, Avellino-Murcia 57-63

 
ROMA
Dakar: Metge vince 9/a tappa delle moto

Dakar: Metge vince 9/a tappa delle moto

 
TORINO
Festa Juve a Gedda,"è nostra,una in più"

Festa Juve a Gedda,"è nostra,una in più"

 
ROMA
Allegri, CR7 decisivo? sempre lo stesso

Allegri, CR7 decisivo? sempre lo stesso

 
ROVIGO
Rugby:frase razzista,2 mesi a Casellato

Rugby:frase razzista,2 mesi a Casellato

 
ROMA
Supercoppa: Higuain nervoso a fine gara

Supercoppa: Higuain nervoso a fine gara

 
ROMA
Supercoppa: CR7, cominciato bene 2019

Supercoppa: CR7, cominciato bene 2019

 
ROMA
1-0 al Milan, Supercoppa alla Juventus

1-0 al Milan, Supercoppa alla Juventus

 
ROMA
Malagò: Coni conservi compiti e funzioni

Malagò: Coni conservi compiti e funzioni

 
TORINO
Torino: si ferma anche Lukic

Torino: si ferma anche Lukic

 

ROMA

Fenati si scusa,"non sono stato un uomo"

Pilota dopo follia Misano: "Immagine orribile, ma non sono così"

Fenati si scusa,"non sono stato un uomo"

ROMA, 10 SET - "Chiedo scusa a tutto il mondo sportivo. Questa mattina, a mente lucida, avrei voluto che fosse stato solo un brutto sogno. Penso e ripenso a quei momenti, ho fatto un gesto inqualificabile, non sono stato un uomo!". Renato Fenati ammette così la responsabilità nel gesto folle a Misano e chiede scusa. "Le critiche sono corrette e comprendo l'astio nei miei confronti - dice il pilota sul suo sito -. È uscita un'immagine di me e dello sport tutto, orribile. Io non sono cosí, chi mi conosce bene lo sa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400