Martedì 26 Marzo 2019 | 17:05

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Ugento, no del Tar a una nuova discarica

Ugento, no del Tar a una nuova discarica

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
PotenzaLa polemica
Elezioni, blog 5 Stelle: «Pd elegge Pittella e 2 indagati»

Elezioni, blog 5 Stelle: «Pd elegge Pittella e 2 indagati»

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

Nazionale, Iaquinta non teme rivali

(ANSA) - FIRENZE, 26 MAR - 'In questo momento ho superato i miei problemi, se sto bene fisicamente non mi sento inferiore a nessuno': lo afferma Vincenzo Iaquinta. L'attaccante della Nazionale vuole approfittare della chance che gli concedera' Lippi contro il Montenegro, schierandolo nel suo ruolo preferito, quello di prima punta. 'Non ho mai giocato titolare con l'Italia da punta centrale - ammette Iaquinta- ma non e' un problema: nell'Udinese l'ho fatto per 7 anni e quella e' la posizi...
Nazionale, Iaquinta non teme rivali
(ANSA) - FIRENZE, 26 MAR - 'In questo momento ho superato i miei problemi, se sto bene fisicamente non mi sento inferiore a nessuno': lo afferma Vincenzo Iaquinta.
L'attaccante della Nazionale vuole approfittare della chance che gli concedera' Lippi contro il Montenegro, schierandolo nel suo ruolo preferito, quello di prima punta.
'Non ho mai giocato titolare con l'Italia da punta centrale - ammette Iaquinta- ma non e' un problema: nell'Udinese l'ho fatto per 7 anni e quella e' la posizione che mi si addice di piu''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400