Lunedì 15 Ottobre 2018 | 14:30

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ferguson, impossibile fermare Messi

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - ''Abbiamo giocato contro una squadra fortissima, ma non siamo mai riusciti ad affrontare Messi, a metterlo in difficolta'. Troppo difficile da fermare''. Alex Ferguson ammette la superiorita' del Barcellona che ha battuto il Manchester United 3-1 conquistando la Champions League. ''Pensavo che avremmo potuto fare meglio...
Ferguson, impossibile fermare Messi
(ANSA) - ROMA, 28 MAG - ''Abbiamo giocato contro una squadra fortissima, ma non siamo mai riusciti ad affrontare Messi, a metterlo in difficolta'.
Troppo difficile da fermare''.
Alex Ferguson ammette la superiorita' del Barcellona che ha battuto il Manchester United 3-1 conquistando la Champions League. ''Pensavo che avremmo potuto fare meglio nel secondo tempo, ma non ci siamo riusciti - aggiunge il manager - E' difficile pero' controllare giocatori come Messi, Xavi o Inesta che dominano sempre il gioco''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS