Lunedì 22 Ottobre 2018 | 18:53

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Capo ultras serbi tradito da tatuaggio

(ANSA) - GENOVA, 13 OTT - Si chiama Ivan Bogdanov, 30 anni, il capo ultras serbo arrestato dalla polizia la notte scorsa a Genova dopo il match sospeso dell'Italia. L'uomo si trova in stato di arresto nelle camere di sicurezza della questura. 'Ivan' e' stato riconosciuto dai tatuaggi incisi sulle braccia: sul bicipite destro porta incisa la da...
Capo ultras serbi tradito da tatuaggio
(ANSA) - GENOVA, 13 OTT - Si chiama Ivan Bogdanov, 30 anni, il capo ultras serbo arrestato dalla polizia la notte scorsa a Genova dopo il match sospeso dell'Italia.
L'uomo si trova in stato di arresto nelle camere di sicurezza della questura. 'Ivan' e' stato riconosciuto dai tatuaggi incisi sulle braccia: sul bicipite destro porta incisa la data '1389' che ricorda la battaglia della Piana dei Merli, divenuta mito fondante dello spirito ultranazionalista serbo nonostante la sconfitta patita per mano dei turchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400