Martedì 20 Agosto 2019 | 07:54

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

 
LecceMalendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
MateraDopo il rogo
Bernalda, 14 braccianti in nero dormivano nella «Felandina»

Bernalda, 14 braccianti in nero dormivano nella «Felandina»

 
PotenzaIl caso
Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

 
BariIl restyling
Bari, telecamere e luci led per la pineta di San Francesco: ottobre i lavori

Bari, telecamere e luci led per la pineta di San Francesco: ottobre i lavori

 
BatIl caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza ammorba la città, cittadini si chiudono in casa. Sindaco: sono criminali

 
FoggiaGiovani e la musica
La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

 
BrindisiAtti vandalici
Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

 

i più letti

Argentina:sassi su sede Federcalcio

(ANSA) - BUENOS AIRES, 5 AGO - Un centinaio di persone hanno attaccato a colpi di pietre e bombe carta la sede dell'Afa, la Federcalcio argentina, a Buenos Aires. Gli assalitori, scesi da 2 pullman, hanno anche agitato cartelli in cui si definiva 'ladro' il presidente dell'organismo Julio Grondona. L'attacco e' avvenuto a poche ore da una...
Argentina:sassi su sede Federcalcio
(ANSA) - BUENOS AIRES, 5 AGO - Un centinaio di persone hanno attaccato a colpi di pietre e bombe carta la sede dell'Afa, la Federcalcio argentina, a Buenos Aires.
Gli assalitori, scesi da 2 pullman, hanno anche agitato cartelli in cui si definiva 'ladro' il presidente dell'organismo Julio Grondona.
L'attacco e' avvenuto a poche ore da una riunione tra Grondona e il responsabile del Fisco Ricardo Echegaray, nel tentativo di trovare una soluzione all'indebitamento dei club, per consentire l'avvio del campionato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie