Lunedì 25 Gennaio 2021 | 02:13

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Toni, non volevo lasciare l'Italia

(ANSA)- BERLINO, 7 APR- La punta del Bayern Luca Toni confessa, al giornale tedesco Gala, di aver avuto fino all'ultimo momento qualche scrupolo a lasciare l'Italia. Nell'intervista Toni racconta che, dopo aver firmato il contratto col Bayern nel 2007, mando' una cartolina ai suoi amici scrivendo: 'Ma davvero devo trasferirmi qui?'. L'attaccante, nato in provincia di Modena, ammette poi di avere un debole per un prodotto tipico della sua terra: 'Nella mia valigia non deve mancare un pezz...
Toni, non volevo lasciare l'Italia
(ANSA)- BERLINO, 7 APR- La punta del Bayern Luca Toni confessa, al giornale tedesco Gala, di aver avuto fino all'ultimo momento qualche scrupolo a lasciare l'Italia.
Nell'intervista Toni racconta che, dopo aver firmato il contratto col Bayern nel 2007, mando' una cartolina ai suoi amici scrivendo: 'Ma davvero devo trasferirmi qui?'.
L'attaccante, nato in provincia di Modena, ammette poi di avere un debole per un prodotto tipico della sua terra: 'Nella mia valigia non deve mancare un pezzo di Parmigiano Reggiano'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie