Venerdì 17 Settembre 2021 | 14:39

NEWS DALLA SEZIONE

BERLINO
Germania: elezioni, Merkel sceglie voto per corrispondenza

Germania: elezioni, Merkel sceglie voto per corrispondenza

 
ROMA
Incendi: Usa, a rischio le sequoie della California

Incendi: Usa, a rischio le sequoie della California

 
ROMA
Ft, sul green pass l'Italia sceglie la linea dura

Ft, sul green pass l'Italia sceglie la linea dura

 
ROMA
Migranti: crisi a confine Usa-Messico, 10mila sotto un ponte

Migranti: crisi a confine Usa-Messico, 10mila sotto un ponte

 
MOSCA
Google e Apple rimuovono app Navalny per voto intelligente

Google e Apple rimuovono app Navalny per voto intelligente

 
MOSCA
Russia: seggi aperti in tutto il Paese, si vota fino al 19

Russia: seggi aperti in tutto il Paese, si vota fino al 19

 
ROMA
Di Maio, il G20 sull'Afghanistan si farà

Di Maio, il G20 sull'Afghanistan si farà

 
PECHINO
Spazio: rientrati astronauti cinesi dopo missione record

Spazio: rientrati astronauti cinesi dopo missione record

 
COPENAGHEN
Isole Faroe pronte a rivedere caccia ai delfini dopo le proteste

Isole Faroe pronte a rivedere caccia ai delfini dopo le proteste

 
Greece reports big drop in migration numbers

Greece reports big drop in migration numbers

 
ROMA
Afghanistan: prima riunione di governo dei Talebani

Afghanistan: prima riunione di governo dei Talebani

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

NEW YORK

Obama, lascio Usa migliori rispetto 2008

'Esperienza straordinaria, ma non correrei per terzo mandato'

Obama, lascio Usa migliori rispetto 2008

NEW YORK, 24 GEN - "Anche se potessi non correrei per un terzo mandato presidenziale": cosi' Barack Obama in un'intervista alla Cbs. "E' stato un privilegio straordinario svolgere questo incarico", spiega il presidente americano, sottolineando pero' come a pagare il prezzo di un tale impegno e' stata soprattutto la vita in famiglia. "La presidenza richiede una enorme dose di energia", spiega. Poi ribadisce la sua convinzione di lasciare la Casa Bianca in un'America migliore rispetto a quella che prese in mano nel 2008. La cosa che lo rende piu' felice nel terminare la presidenza? "Uscire finalmente da una bolla", ammette, non nascondendo la sofferenza di vivere sempre sotto stretto controllo da parte della sicurezza a Washington e durante i suoi viaggi in America e nel mondo. "E' stata la cosa piu' dura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie