Domenica 26 Settembre 2021 | 11:39

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

 
TEL AVIV
Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

 
BERLINO
Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

 
WASHINGTON
Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

 
NEW YORK
Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

 
PARIGI
Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

 
ALGHERO
Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

 
TUNISI
Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

 
WASHINGTON
Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

 
ROMA
Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

 
ISOLA DI PALMA
Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

LONDRA

Litvinenko: tracce polonio ambasciata Gb

Nel 2006, dopo visita dei due presunti esecutori per discolparsi

Litvinenko: tracce polonio ambasciata Gb

LONDRA, 24 GEN - Tracce dello stesso polonio radioattivo che risulta aver ucciso nel 2006 l'ex ufficiale dei servizi segreti russi Aleksandr Litvinenko, transfuga a Londra, furono ritrovate nelle settimane successive anche nella sede dell'ambasciata britannica a Mosca. Lo scrive il domenicale del Mirror, sostenendo che a lasciarle accidentalmente sarebbero stati i due sospetti esecutori dell'omicidio, gli ex agenti Andrei Lugovoi e Dmitri Kovtun, presentatisi nella sede diplomatica poche settimane dopo essere rimpatriati "per discolparsi" dalle accuse che gia' circolavano contro di loro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie