Sabato 25 Settembre 2021 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

ALGHERO
Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

 
TUNISI
Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

 
WASHINGTON
Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

 
ROMA
Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

 
ISOLA DI PALMA
Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

 
ALGHERO
Puigdemont, 'sto bene, ad Alghero sono come a casa'

Puigdemont, 'sto bene, ad Alghero sono come a casa'

 
TUNISI
Covid:da Gruppo San Donato altri 20mila lt ossigeno a Tunisi

Covid:da Gruppo San Donato altri 20mila lt ossigeno a Tunisi

 
PECHINO
Huawei: portavoce Cina, 'bentornata a casa Meng Wanzhou'

Huawei: portavoce Cina, 'bentornata a casa Meng Wanzhou'

 
ROMA
Afhanistan: Khan, aiuti umanitari o 90% sotto soglia povertà

Afhanistan: Khan, aiuti umanitari o 90% sotto soglia povertà

 
Islanda oggi al voto, maggioranza guidata dai verdi rischia

Islanda oggi al voto, maggioranza guidata dai verdi rischia

 
WASHINGTON
Liberati due canadesi in Cina dopo rilascio Lady Huawei

Liberati due canadesi in Cina dopo rilascio Lady Huawei

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

RAMALLAH

Abu Mazen, pronti a tornare a negoziati

Presidente Anp, se Israele ferma colonie e rilascia prigionieri

Abu Mazen, pronti a tornare a negoziati

RAMALLAH, 24 GEN - I palestinesi sono pronti a ritornare al tavolo dei negoziati "se sarà interrotta la costruzione delle colonie israeliane e se verrà rilasciata la quarta tranche di prigionieri". Lo ha ribadito il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen (Mahmoud Abbas) che si è anche detto pronto a fermare gli accordi con Israele se quest'ultimo a sua volta dovesse "continuare ad ignorare tali accordi e a non accettare una soluzione per la creazione di uno stato palestinese con Gerusalemme est come capitale". Il presidente ha reiterato la propria opposizione "all'estremismo in tutte le sue forme" e la necessità di creare un "governo di unità nazionale con Hamas" e di andare a nuove elezioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie