Domenica 26 Settembre 2021 | 20:45

NEWS DALLA SEZIONE

BERLINO
L'Spd rivendica la cancelleria per Scholz

L'Spd rivendica la cancelleria per Scholz

 
BERLINO
Germania: exit poll Zdf, Spd avanti al 26%, Unione al 24%

Germania: exit poll Zdf, Spd avanti al 26%, Unione al 24%

 
Exit poll Germania, testa a testa Scholz-Laschet

Exit poll Germania, testa a testa Scholz-Laschet

 
ROMA
Vestiti colorati contro i Talebani, campagna social donne afgane

Vestiti colorati contro i Talebani, campagna social donne afgane

 
REYKJAVIK
In Islanda nuovo parlamento composto da maggioranza donne

In Islanda nuovo parlamento composto da maggioranza donne

 
BERLINO
Germania: Baerbock vota, più voti ai Verdi per svolta Paese

Germania: Baerbock vota, più voti ai Verdi per svolta Paese

 
ROMA
Di Maio, il G20 sull'Afghanistan nelle prossime settimane

Di Maio, il G20 sull'Afghanistan nelle prossime settimane

 
CALCUTTA
India: arriva il ciclone Gulab, decine di migliaia evacuati

India: arriva il ciclone Gulab, decine di migliaia evacuati

 
ROMA
Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

 
TEL AVIV
Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

 
BERLINO
Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

KATHMANDU

Nepal: Costituzione, Madhesi scontenti

Approvate prime modifiche ma sono parziali per minoranza etnica

Nepal: Costituzione, Madhesi scontenti

KATHMANDU, 24 GEN - Il Parlamento del Nepal ha approvato le prime modifiche alla nuova Costituzione promulgata soltanto quattro mesi fa per venire incontro a rivendicazioni della popolazione di etnìa Madhesi (di origine indiana) da quasi sei mesi protagonista di proteste e scontri con la polizia nel sud del Paese. I primi due emendamenti approvati con la richiesta maggioranza dei due terzi, riferisce oggi The Himalayan Times, riguardano la garanzia di inclusione proporzionale dei membri delle comunità più svantaggiate negli organismi dello Stato e un aumento delle circoscrizioni elettorali nella regione di Tarai, abitata dai Madhesi. Tuttavia i responsabili della comunità in rivolta si sono dichiarati oggi "insoddisfatti" per le modifiche ritenute "parziali" perché in esse non ha trovato posto la richiesta di ridisegnare i confini federali delle regioni in Nepal. Gli scontri fra manifestanti e polizia, quasi quotidiani, sono costati finora la vita ad almeno 55 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie