Domenica 21 Ottobre 2018 | 15:06

NEWS DALLA SEZIONE

MADRID
I migranti scavalcano il muro a Melilla

I migranti scavalcano il muro a Melilla

 
TAIPEI
Taiwan: deraglia un treno, 17 morti

Taiwan: deraglia un treno, 17 morti

 
ROMA
Khashoggi: Gb, Riad non è credibile

Khashoggi: Gb, Riad non è credibile

 
ROMA
Khashoggi: Trump critica Riad, 'bugie'

Khashoggi: Trump critica Riad, 'bugie'

 
PECHINO
Cina: crollano massi in miniera, 2 morti

Cina: crollano massi in miniera, 2 morti

 
JOHANNESBURG
Congo: ribelli uccidono 13 persone

Congo: ribelli uccidono 13 persone

 
MOSCA
Mosca, uscita Usa da trattato pericolosa

Mosca, uscita Usa da trattato pericolosa

 
Oggi data demolizione villaggio beduino

Oggi data demolizione villaggio beduino

 
PARIGI
Migranti: Castaner, incontrerò Salvini

Migranti: Castaner, incontrerò Salvini

 
Afghanistan: 11 civili uccisi da bomba

Afghanistan: 11 civili uccisi da bomba

 
SIDNEY
Meghan cancella un impegno a Sidney

Meghan cancella un impegno a Sidney

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Ripreso processo per strage Srebrenica

A Belgrado 8 serbi accusati massacro di oltre 1.300 musulmani

Ripreso processo per strage Srebrenica

(ANSAmed) - BELGRADO, 14 NOV - A Belgrado è ripreso oggi, dopo una lunga interruzione a causa di eccezioni procedurali, il processo per crimini di guerra a carico di otto ex poliziotti serbo-bosniaci, accusati di aver partecipato al massacro di Srebrenica, dove nel luglio 1995 8.000 musulmani bosniaci furono uccisi dalle truppe serbo-bosniache del generale Ratko Mladic. Gli otto imputati sono accusati di aver massacrato in maniera feroce e spietata 1.313 civili musulmani bosniaci nel 1995. Guidati da Nedeljko Milidragovic - imputato principale conosciuto come 'Nedjo il macellaio' - fra il 13 e il 14 luglio 1995 massacrarono centinaia di persone rinchiuse in un capannone del villaggio di Kravice, alle porte di Srebrenica, sparando con armi automatiche da fori e aperture e lanciando bombe a mano nel capannone dove erano ammassati i musulmani bosniaci, tutti uomini. Il 14 luglio tornarono e spararono a bruciapelo a tutti coloro che non erano morti il giorno precedente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400