Sabato 15 Dicembre 2018 | 15:41

NEWS DALLA SEZIONE

PARIGI
Gilet gialli, nuovi scontri a Parigi

Gilet gialli, nuovi scontri a Parigi

 
Kosovo: 'Nato rivedrà suo impegno'

Kosovo: 'Nato rivedrà suo impegno'

 
ASSISI (PERUGIA)
Tajani, c'è attacco odio contro Europa

Tajani, c'è attacco odio contro Europa

 
Texas, 'Obamacare incostituzionale'

Texas, 'Obamacare incostituzionale'

 
STRASBURGO
Genitori Antonio chiedono privacy

Genitori Antonio chiedono privacy

 
COLOMBO
Sri Lanka:si dimette controverso premier

Sri Lanka:si dimette controverso premier

 
PARIGI
Gilet gialli: Champs-Elysees semideserti

Gilet gialli: Champs-Elysees semideserti

 
PALERMO
Uccide marito a coltellate mentre dorme

Uccide marito a coltellate mentre dorme

 
SANTIAGO DEL CILE
Clima:in Cile nel 2019 conferenza Cop 25

Clima:in Cile nel 2019 conferenza Cop 25

 
SIDNEY
Australia, Gerusalemme ovest capitale

Australia, Gerusalemme ovest capitale

 
MILANO
Torregiani, dovevo sorvegliare Battisti?

Torregiani, dovevo sorvegliare Battisti?

 

NEW YORK

vedova American Sniper contro Obama

Taya Kyle, maggiori controlli non ci proteggeranno

vedova American Sniper contro Obama

NEW YORK, 8 GEN - "Voglio sperare di continuare ad avere il diritto di proteggere me stessa": e' Taya Kyle, vedova dell'American Sniper, a parlare durante il dibattito sulle armi con il presidente Obama, mandato in onda ieri sera da Cnn. La signora Kyle - il cui marito Chris Kyle e' il Navy Seal considerato il miglior cecchino d'America, assassinato nel 2013 in un poligono di tiro - ha rivendicato di fronte al presidente il diritto di possedere armi."I controlli - ha detto - non serviranno a proteggerci".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400