Domenica 26 Settembre 2021 | 17:38

NEWS DALLA SEZIONE

REYKJAVIK
In Islanda nuovo parlamento composto da maggioranza donne

In Islanda nuovo parlamento composto da maggioranza donne

 
BERLINO
Germania: Baerbock vota, più voti ai Verdi per svolta Paese

Germania: Baerbock vota, più voti ai Verdi per svolta Paese

 
ROMA
Di Maio, il G20 sull'Afghanistan nelle prossime settimane

Di Maio, il G20 sull'Afghanistan nelle prossime settimane

 
CALCUTTA
India: arriva il ciclone Gulab, decine di migliaia evacuati

India: arriva il ciclone Gulab, decine di migliaia evacuati

 
ROMA
Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

 
TEL AVIV
Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

 
BERLINO
Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

 
WASHINGTON
Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

 
NEW YORK
Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

 
PARIGI
Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

 
ALGHERO
Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Accusato di pedofilia ispettore Onu in Sierra Leone

L'ex comandante della squadra omicidi di Melbourne Peter Halloran - riferisce la radio australiana Abc - è detenuto nella capitale Freetown in attesa di processo
SYDNEY - Un funzionario di polizia australiano, in servizio in Sierra Leone come investigatore con il tribunale dell Onu sui crimini di guerra nel paese africano, è stato arrestato con l'accusa di abusi sessuali su una minorenne del luogo. L'ex comandante della squadra omicidi di Melbourne Peter Halloran - riferisce oggi la radio australiana Abc - è detenuto nella capitale Freetown in attesa di processo, imputato di "illecita conoscenza carnale e atti osceni su una ragazza sotto i 14 anni", e rischia fino a 15 anni di carcere se dichiarato colpevole.
Comparso davanti ad un magistrato locale, Halloran ha respinto le accuse, ma gli e stata negata la libertà su cauzione. Il cancellerie del tribunale per i crimini di guerra, Robin Vincent, ha detto di essere venuto a conoscenza delle accuse contro Halloran lo scorso giugno e di averlo immediatamente sospeso dal servizio. Un'inchiesta interna tuttavia non ha trovato prove sufficienti per sostenere le accuse. Vincent ha assicurato che il tribunale collaborerà pienamente con le indagini delle autorità di Sierra Leone.
Il tribunale per i crimini di guerra è stato costituito dall Onu lo scorso anno, dopo l intervento di una forza di peacekeeping che ha disarmato le milizie, per portare davanti alla giustizia i maggiori colpevoli delle atrocita commesse durante la guerra civile, che ha infuriato nel paese per 10 anni causando circa 50 mila morti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie