Venerdì 24 Settembre 2021 | 10:09

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON
Usa: ex poliziotto che uccise Floyd ricorre in appello

Usa: ex poliziotto che uccise Floyd ricorre in appello

 
NEW YORK
Usa: commissione Camera su 6 gennaio chiama quattro ex Trump

Usa: commissione Camera su 6 gennaio chiama quattro ex Trump

 
NEW YORK
Usa: Fbi, mandato d'arresto per fidanzato ragazza uccisa

Usa: Fbi, mandato d'arresto per fidanzato ragazza uccisa

 
NEW YORK
Usa, impegno Biden a fondamentale partnership con Ue

Usa, impegno Biden a fondamentale partnership con Ue

 
ROMA
Arresto Pudgemont: trasferito nel carcere di Sassari

Arresto Pudgemont: trasferito nel carcere di Sassari

 
MADRID
Media spagnoli, Puigdemont arrestato in Sardegna

Media spagnoli, Puigdemont arrestato in Sardegna

 
NEW YORK

Covid: Usa, esperti Cdc approvano 3° dose Pfizer per fragili

 
NEW YORK
Usa: Ok Camera a 1 miliardo per l'Iron Dome di Israele

Usa: Ok Camera a 1 miliardo per l'Iron Dome di Israele

 
ROMA
Afghanistan: la paura delle pallavoliste, 'aiutateci a fuggire'

Afghanistan: la paura delle pallavoliste, 'aiutateci a fuggire'

 
PARIGI
Francia: Carlos condannato di nuovo all'ergastolo

Francia: Carlos condannato di nuovo all'ergastolo

 
STOCCOLMA
Nobel 2021 sarà assegnato nei Paesi dei vincitori

Nobel 2021 sarà assegnato nei Paesi dei vincitori

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Olanda - Arrestati due fratelli marocchini accusati della strage a Madrid

I fratelli Ibrahim Belaji e Mohamed Belaji, originari del Marocco sono sospettati di appartenere al nucleo duro del commando autore delle stragi dell'11 marzo a Madrid, costate 191 morti
MADRID - Sarebbero due le persone arrestate ieri in Olanda perchè sospettate di appartenere al nucleo duro del commando autore delle stragi dell'11 marzo a Madrid, costate 191 morti, secondo fonti dell'antiterrorismo spagnolo citate oggi da El Mundo.
Si tratterebbe dei fratelli Ibrahim Belaji e Mohamed Belaji, originari del Marocco. Secondo le stesse fonti, Mohamed Belaji potrebbe essere la stessa persona colpita da ordine internazionale di cattura firmato dal giudice Juan del Olmo, perchè sospettata di aver affittato fra il 7 e l'8 marzo il covo di Laganes, alla periferia sud di Madrid, dove il 3 aprile si immolarono i sette autori materiali degli attentati.
Un gruppo di funzionari della polizia spagnola ha raggiunto ieri la localià di Breda, al sud dell'Olanda, dove sono stati compiuti gli arresti per collaborare all'identificazione.
Finora sono venti le persone arrestate perchè ritenute implicate nelle stragi di Madrid, delle quali 18 detenute in Spagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie