Martedì 21 Settembre 2021 | 01:12

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Usa: morti per Covid superano quelli della Spagnola

Usa: morti per Covid superano quelli della Spagnola

 
Libano: il parlamento concede la fiducia al nuovo governo

Libano: il parlamento concede la fiducia al nuovo governo

 
ROMA
Amazzonia: ong, ad agosto maggiore deforestazione da 10 anni

Amazzonia: ong, ad agosto maggiore deforestazione da 10 anni

 
WASHINGTON
Usa: sparatoria in scuola Virginia, due feriti

Usa: sparatoria in scuola Virginia, due feriti

 
BRUXELLES
Von der Leyen, la Francia trattata in modo inaccettabile

Von der Leyen, la Francia trattata in modo inaccettabile

 
ROMA
Afghanistan: in preparazione cerimonia insediamento governo

Afghanistan: in preparazione cerimonia insediamento governo

 
LONDRA
Covid: casi in Gb risalgono a 36.000, ma morti e ricoveri calano

Covid: casi in Gb risalgono a 36.000, ma morti e ricoveri calano

 
KIGALI
Ruanda: lo 'Schindler africano' condannato a 25 anni

Ruanda: lo 'Schindler africano' condannato a 25 anni

 
NEW YORK
Casa Bianca, gli Usa riaprono ai viaggiatori vaccinati

Casa Bianca, gli Usa riaprono ai viaggiatori vaccinati

 
ROMA
Onu: Bolsonaro a NY, pizza in strada perché non vaccinato

Onu: Bolsonaro a NY, pizza in strada perché non vaccinato

 
MOSCA
Candidati filo-Cremlino vincono in tutti i collegi di Mosca

Candidati filo-Cremlino vincono in tutti i collegi di Mosca

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Usa penetrano a Sadr City (periferia di Baghdad)

Nell'avanzata in quella che viene considerata una roccaforte dei fedelissimi del leader radicale Moqtada Sadr, le truppe statunitensi hanno ucciso oltre 50 miliziani sciiti. Lo riferiscono fonti dell'esercito americano. • Video di Al Jazera con ostaggio rapito a Nassiriya. I sequestratori: gli Usa hanno 48 ore per ritirarsi, poi lo uccidiamo
BAGHDAD - Le truppe statunitensi hanno ucciso, nelle ultime 24 ore, oltre 50 miliziani sciiti nel quartiere periferico di Sadr City a Baghdad, considerato una roccaforte dei fedelissimi del leader radicale Moqtada Sadr. Lo hanno riferito oggi fonti dell'esercito americano. Si è trattato di un'operazione massiccia: i marines, appoggiati da carriarmati e da veicoli di combattimento Bradley, sono penetrati per circa due chilometri e mezzo nel sobborgo povero e sovraffollato, dove vivono circa due milioni di persone, a maggioranza sciita. Un ufficiale statunitense ha detto che le forze alleate hanno ucciso incontrato solo una resistenza sporadica ed hanno ucciso poco più di una cinquantina di cecchini che tentavano di fermare l'avanzata. Manca al momento una conferma da fonte civile del bilancio dell'operazione. «Mai prima d'ora eravamo arrivati così in profondità a Sadr City «, ha detto il capitano Jon Meredith, 28 anni, comandante di una unità di carriarmati. «Penso - ha aggiunto - che Moqtada Sadr dovrà tenerne conto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie