Giovedì 16 Settembre 2021 | 14:08

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Danimarca vieta agli ergastolani di avere nuove relazioni

Danimarca vieta agli ergastolani di avere nuove relazioni

 
LONDRA
Gb: media, dopo rimpasto Johnson mira a voto anticipato nel 2023

Gb: media, dopo rimpasto Johnson mira a voto anticipato nel 2023

 
ROMA
Ecuador: Lasso nomina nuovi ministri Agricoltura e Welfare

Ecuador: Lasso nomina nuovi ministri Agricoltura e Welfare

 
MADRID
Spagna: allerta su isola di La Palma per attività vulcanica

Spagna: allerta su isola di La Palma per attività vulcanica

 
LONDRA
Johnson, alleanza con Usa-Australia pilastro strategico

Johnson, alleanza con Usa-Australia pilastro strategico

 
NEW DELHI
India: Delhi città più pericolosa per le donne nel 2020

India: Delhi città più pericolosa per le donne nel 2020

 
ROMA
Baradar, 'sto bene, nessun problema con gli Haqqani'

Baradar, 'sto bene, nessun problema con gli Haqqani'

 
MOSCA
Portavoce,'Putin in autoisolamento per almeno una settimana'

Portavoce,'Putin in autoisolamento per almeno una settimana'

 
PECHINO
Covid: in Cina vaccinate oltre 1 miliardo di persone

Covid: in Cina vaccinate oltre 1 miliardo di persone

 
MOSCA
Covid: Russia, record di 19.594 nuovi casi in 24 ore

Covid: Russia, record di 19.594 nuovi casi in 24 ore

 
PARIGI
Piogge e mare mosso nel sud della Francia, 9 vittime

Piogge e mare mosso nel sud della Francia, 9 vittime

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Arafat chiede scusa per sbagli al Parlamento

L'anziano Rais (75 anni) ha poi affermato: «Nessuno è al di sopra delle leggi. Nemmeno io». Ha promesso una decisa lotta contro la corruzione in seno all'Autorità palestinese. Sciopero della fame dei prigionieri palestinesi
GERUSALEMME - «Dobbiamo avere il coraggio di ammettere che sono stati commessi degli sbagli» che devono essere corretti: lo ha detto oggi il presidente dell' Autorità nazionale palestinese (Anp) Yasser Arafat in un discorso a Ramallah, in Cisgiordania, davanti al Consiglio legislativo palestinese (Clp, parlamento).
Nell' atteso intervento Arafat ha detto che istituzioni palestinesi hanno commesso errori «inaccettabili» e che persone in posizioni di responsabilità «hanno abusato dei loro poteri e della fiducia che era stata loro accordata». «Dobbiamo imparare la lezione degli sbagli commessi e correggerli».
Arafat, che è parso in buona forma, ha pure ammesso che la situazione della sicurezza in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza è ben lontana dall' essere soddisfacente e ha promesso di appoggiare il premier palestinese Abu Ala (Ahmed Qrei) perchè sia imposto il rispetto delle leggi e dell'ordine nelle aree governate dall'Anp, anche riunificando i numerosi servizi di sicurezza palestinesi.
L' anziano Rais, che ha recentemente compiuto 75 anni, ha poi affermato: «Nessuno è al di sopra delle leggi. Nemmeno io» e ha promesso una decisa lotta contro la corruzione in seno all' Autorità palestinese.
Arafat, che ha poi accusato Israele di aspirare alla distruzione dell' Anp, ha affermato che la missione davanti ai palestinesi è quella di arrivare alla fine dell' occupazione israeliana e alla costituzione di uno stato palestinese con capitale Gerusalemme in Cisgiordania e nella striscia di Gaza.
Ha detto di non chiudere la porta a nessun piano o iniziativa diplomatica per arrivare a una soluzione di pace del conflitto con Israele.
Arafat ha inoltre espresso pieno appoggio allo sciopero della fame cominciato tre giorni fa da circa 1.500 palestinesi nelle carceri israeliane al fine di ottenere migliori condizioni di detenzione. Il presidente palestinese attua oggi uno sciopero della fame di un giorno in solidarietà con i detenuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie