Giovedì 16 Settembre 2021 | 14:21

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Danimarca vieta agli ergastolani di avere nuove relazioni

Danimarca vieta agli ergastolani di avere nuove relazioni

 
LONDRA
Gb: media, dopo rimpasto Johnson mira a voto anticipato nel 2023

Gb: media, dopo rimpasto Johnson mira a voto anticipato nel 2023

 
ROMA
Ecuador: Lasso nomina nuovi ministri Agricoltura e Welfare

Ecuador: Lasso nomina nuovi ministri Agricoltura e Welfare

 
MADRID
Spagna: allerta su isola di La Palma per attività vulcanica

Spagna: allerta su isola di La Palma per attività vulcanica

 
LONDRA
Johnson, alleanza con Usa-Australia pilastro strategico

Johnson, alleanza con Usa-Australia pilastro strategico

 
NEW DELHI
India: Delhi città più pericolosa per le donne nel 2020

India: Delhi città più pericolosa per le donne nel 2020

 
ROMA
Baradar, 'sto bene, nessun problema con gli Haqqani'

Baradar, 'sto bene, nessun problema con gli Haqqani'

 
MOSCA
Portavoce,'Putin in autoisolamento per almeno una settimana'

Portavoce,'Putin in autoisolamento per almeno una settimana'

 
PECHINO
Covid: in Cina vaccinate oltre 1 miliardo di persone

Covid: in Cina vaccinate oltre 1 miliardo di persone

 
MOSCA
Covid: Russia, record di 19.594 nuovi casi in 24 ore

Covid: Russia, record di 19.594 nuovi casi in 24 ore

 
PARIGI
Piogge e mare mosso nel sud della Francia, 9 vittime

Piogge e mare mosso nel sud della Francia, 9 vittime

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Nel 2005 in vigore la convenzione internazionale antiterroristi

Destinata ad impedire ai terroristi di infiltrarsi tra gli equipaggi di navi: saranno progressivamente attribuite a 1,2 milioni di marittimi nuove carte d'identità (impronta digitale tradotta in cifre in un codice a barre internazionalmente standardizzato)
GINEVRA - Una convenzione internazionale destinata ad impedire ai terroristi di infiltrarsi tra gli equipaggi di navi entrerà in vigore nel febbraio 2005. Lo ha annunciato oggi a Ginevra l'Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo).
Nuove carte d'identità saranno progressivamente attribuite a 1,2 milioni di marittimi, la priorità sarà data a quelli di Francia e Giordania, primi paesi ad aver ratificato il trattato.
«Il nuovo documento d'identità dei marittimi permetterà di utilizzare il modello biometrico, un impronta digitale tradotta in cifre in un codice a barre internazionalmente standardizzato. Dopo la Francia e la Giordania, diversi paesi si sono giàavviati verso la ratificazione del nuovo progetto» ha spiegato l'Ilo in un comunicato.
Dopo gli attentati dell'11 settembre 2001, il trasporto marittimo, sul quale si basa il 90% degli scambi commerciali internazionali, è percepito come vulnerabile all'infiltrazione dei terroristi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie